Quando non c’è voglia di allenarsi: modi alternativi per bruciare grassi

Modi alternativi per bruciare i grassi, quando la voglia di allenarsi non c’è ma la bilancia parla chiaro: come comportarsi?

Come bruciare grassi
Fisioterapia e pesetti (Pixabay)

Quante volte ci troviamo a pensare, con il tappetino di gomma per gli addominali steso a terra, i manubri lì accanto, che di allenarci proprio non abbiamo voglia? Risolleviamoci: non siamo costretti a farlo.

Ti potrebbe interessare anche->L’ortaggio che non può mancare sulla tavola in primavera: vero toccasana

Modi alternativi di bruciare grassi: l’allenamento non è obbligatorio

Bruciare grassi
In pineta (Pixabay)

Ecco quindi qualche suggerimento che vi può venire in soccorso quando l’imperativo è “non mi va di allenarmi”. Molto spesso infatti, anche forzando la mano, i risultati sarebbero scarni. Ci vuole una motivazione che sia vera e sostenibile. Molto spesso infatti è il caso di rispettare le nostre voglie ed esigenze. Passiamo a noi: quali sono i modi alternativi di bruciare grassi? l’allenamento, visto in quest’ottica, non è obbligatorio.

Ti potrebbe interessare anche->Viaggiare fa bene al cervello, aiuta a vivere bene e ad essere felici

  • Dimentica l’ascensore: va bene, sei esentato se abiti al settantesimo piano; in Italia, però, per tua sfrotuna palazzi così alti non sono troppo comuni. In ogni caso, quindi, dovrai farti le scale. Non solo questo si presenta come un lavoro aerobico, spesso replicato in palestra con l’uso degli step, ma tonifica anche i muscoli dei glutei.
  • Cammina: in questo imperativo c’è molto altro; cammina da un posto all’altro, evita la macchina, se possibile. Altrimenti parcheggia più lontano, così da concederti un tratto a piedi più lungo.
  • Coinvolgi i tuoi figli: spesso, questo è vero specialmente per le neomamme, i figli sottraggono tempo ed energia. Bene, allora coinvolgiamo i bambini! Potresti portare il passeggino durante la tua passeggiata, o, se i bimbi sono più grandi, coinvolgerli in dei circuiti.
  • Faccende domestiche: fare le faccende è una delle attività più bruciagrassi che possiamo fare in casa. Quindi, siccome dall’ordine abbiamo solo da beneficiare, perché non iniziare subito?
  • Piccole pause: questo vale specie se lavori alla scrivania. Calcola ogni quindici minuti, mezz’ora di alzarti in piedi e fare due passi.

Insomma, l’allenamento, se così considerato, è facilmente evitabile: ed i primi risultati non mancheranno di arrivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *