Come avere sempre i cuscini puliti e profumati: ecco i consigli

Tutti vorremmo i cuscini sempre puliti e profumati, ecco alcuni consigli che potranno aiutarvi. Sono semplici ed efficaci

Donna che dorme (Pixabay)
Donna che dorme (Pixabay)

A tutti piace mettersi sotto le coperte e sentire il buon profumo che ci avvolge e ci concilia il sonno. Non sempre però riusciamo a tenere i cuscini in ordine e puliti. Appoggiandoci sempre la testa, questi assorbono il sebo del cuoio capelluto e il sudore.

L’alternativa sarebbe lavarli tutti i gironi, ma risulterebbe un lavoro davvero complesso e non proprio comodo.
Non preoccupatevi, ecco alcuni consigli per avere sempre cuscini puliti e profumati.

Potrebbe interessarti anche: Macchie di sudore sui cuscini: come eliminarle senza lasciare alcuna traccia

Ecco i consigli per avere cuscini puliti e profumati

Letto (Pixabay)
Letto (Pixabay)

Avere i cuscini profumati e puliti è il sogno di chiunque, per questo vi daremo qualche consiglio che potrebbe tornarvi utile per tenere sempre perfetti i vostri cuscini. Il primo prodotto che potreste utilizzare è il borotalco, utile grazie alle sue proprietà assorbenti. Infatti assorbe ad esempio il grasso che si trova sulla superficie morbida. Spargete il prodotto sul cuscino, lasciandolo agire per qualche momento, poi con una spazzola rimuovetelo.

Il secondo prodotto che vogliamo consigliarvi è l’aceto. Spesso utilizzato anche per altre pulizie, l’aceto rinfresca, rimuove cattivi odori e pulisce. Lo stesso effetto lo avrà sul vostro cuscino. Diluitelo con acqua, poi con un panno, dopo averlo imbevuto e strizzato, passatelo sulla superficie che vi interessa. Fate attenzione però, a non utilizzare il panno troppo bagnato, altrimenti potreste incorrere nel risultato opposto, ovvero cattivi odori a causa di una sbagliata asciugatura.

Anche il bicarbonato è molto indicato per lavare a secco i vostri cuscini. Spargetelo sulla superficie e lasciate agire per circa un’ora. Infine rimuovetelo con l’aspirapolvere o una spazzola. Per un ulteriore risultato ancor di più efficace, unite a mezza tazza di bicarbonato 10 gocce dell’olio tea tree, in questo caso dopo averlo rimosso lasciate asciugare il cuscino.

Il sapone di Marsiglia non vi deluderà mai. Diluite in un litro di acqua tiepida un cucchiaio di sapone liquido, poi con un panno passate sul cuscino. Fate sempre attenzione a strizzare bene il panno. Dopo aver effettuato il procedimento, passate un panno asciutto e lasciate asciugare il cuscino.

Un ultimo consiglio è limone e sale. Mescolate, con il succo di limone del sale da cucina. Il composto ottenuto passatelo sulla superficie, lasciandolo agire per mezz’ora. Passato il tempo indicato pulite con un panno umido, per poi far sempre asciugare.

Per mantenere il profumo e la pulizia, potreste inoltre, unire in una ciotola 500ml di acqua distillata, due cucchiai di bicarbonato di sodio e 25 gocce di olio essenziale di lavanda. Mettete il tutto il un flacone spray che agiterete, per poi vaporizzarlo sul cuscino.

Insomma, se volete dormire circondati dal profumo e appoggiando la vostra testa sul pulito non preoccupatevi, ci sono molti modi per farlo.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *