Mangiare il limone di frequente, cosa accade al nostro stomaco

Molto spesso si legge che mangiare limone, magari a stomaco vuoto, sia molto salutare, cosa accade allo stomaco se si assume di frequente?

mangiare limone conseguenze salute
Bicchiere di acqua con limone in tavola (Pixabay)

Molto spesso si legge che mangiare limone, magari a stomaco vuoto, sia molto salutare, cosa accade allo stomaco se si assume di frequente? Le proprietà del limone sono note a tutti. In cucina, non a caso, queste agrume è utilizzato per mille ricette. Ma non solo, poiché le sue proprietà sono sfruttate anche le per molteplici pulizie domestiche e anche per i cosmetici. Ottimo in cucina, in casa e per la nostra bellezza.

È coltivato in ogni parte del mondo e ne esistono tantissime varietà. Le proprietà e i valori nutrizionali, comunque, sono sempre gli stessi, o quasi. Questo agrume, come del resto ogni frutto, contiene grosse quantità di acqua. Inoltre, ha un basso indice glicemico, perfetto per ogni dieta, in particolare per chi soffre di diabete. Tra i suoi minerali, c’è il potassio, fondamentale per il nostro organismo, e contiene tanta vitamina C, oltre agli antiossidanti.

Potrebbe interessarti anche → Artrite e caffè non vanno d’accordo: meglio non berlo secondo gli esperti

Gli effetti del consumo di limone sul nostro stomaco

mangiare limone ogni giorno effetti
Bicchiere di acqua e limone (Pixabay)

Molti nutrizionisti consigliano di bere acqua e limone ogni mattina, a stomaco vuoto. Questa pratica riattiverebbe l’intero organismo, fornendo energia, idratando e depurando il fisico. Ma, invece, se il limone si mangia ogni giorno, che effetti ha sul corpo e, in particolare, sul nostro stomaco?

Il limone è ricco di vitamine e sali minerali, reintegra i sali che si perdono durante la sudorazione e regola il ritmo cardiaco. Riduce la pressione arteriosa perché è un vasodilatatore e regola le secrezioni dell’insulina, inoltre regola il pH cellulare. I benefici dell’agrume sono tanti, ma non bisogna esagerare. Anche se il limone migliora il sistema immunitario e il sistema nervoso, stimola la diuresi e favorisce la produzione di bile nel fegato.

In realtà, consumare limone ogni giorno è possibile, anche se alcuni soggetti potrebbero soffrire di disturbi intestinali. Se da una parte, questo agrume comporta tantissimi benefici, dall’altra, se preso in eccesso, comporta diversi danni. I più comuni, oltre ai bruciori di stomaco e irritazioni varie, sono irritazione di mucose e danni allo smalto dentale. Chi ha problemi di ulcere, gastrite o di reflusso gastrico, non dovrebbe consumare questo frutto.

Potrebbe interessarti anche → Menopausa e poca energia: come migliorarla e perché accade

Il limone, essendo molto acido, potrebbe irritare ancora di più le mucose dello stomaco, provocando bruciori e irritazioni. Tra l’altro, consumare troppo limone potrebbe portare problemi di stitichezza. In poche parole, assumere limone ogni giorno non è una buona idea. Insomma, non sempre è un bene eccedere, anche con i cibi più salutari, tuttavia, si consiglia di consumare il limone la sera, perché favorisce la digestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *