Taglio di capelli sbagliato, quattro modi per correre ai ripari

Taglio di capelli sbagliato: il parrucchiere ha preso un abbaglio, può succedere. E noi? quattro modi per correre ai ripari

Taglio di capelli errore
Taglio di capelli (Pixabay)

Prima o poi, succede quel che per molte donne è una sorta di fine del mondo: il taglio sbagliato. Usciamo dal parrucchiere e ci troviamo con in testa qualcosa che in testa non avremmo voluto mai. La situazione, per quanto possa apparire tragica, non è in realtà irreversibile. Facciamo un bel respiro e vediamo in quanti e quali modi ci si possa muovere. Oggi ve ne proponiamo ben quattro per far fronte all’imprevisto.

Ti potrebbe interessare anche->I food trend mondiali che hanno spopolato su Twitter nel 2021

Taglio di capelli sbagliato e adesso? modi per recuperare

Errore parrucchiere
Forbici da parrucchiere(Pixbay)

Sarà capitato a tutte e a tutti, almeno una volta, di trovarsi con i capelli che sono un vero e proprio sfacelo: e come fare? Certo pensare di recludersi in casa e non uscirne mai più potrebbe non essere la soluzione ideale. Ecco quindi quattro modi super-efficaci per cercare di limitare i danni…per quanto possibile. Bando alle ciance, iniziamo subito.

Ti potrebbe interessare anche-Gel detergente per il viso: gli errori da evitare

  1. Cambia colore: va bene, il taglio non è riuscito. Perché non tentare il tutto per tutto? a questo punto, cerchiamo di creare una nuova immagine di noi, una nuova prospettiva e cambiamo colore! Quale colore riusciremmo a vedere bene con questo nuovo taglio sbagliato? sia mai che, cambiando tonalità, ci piaccia pure il taglio!
  2. Vai di stile: i capelli, lo sappiamo, sono modellabili con il calore. E quindi giochiamo a dar loro forma? mosse, ricce, lisce: proviamoli tutti. Magari, sistemando un po’ qui e un po’ lì, tirando un po’ di qua e di là, cambiando la fila, il ciuffo, le punte, il taglio potrebbe cambiare aspetto. Potreste accorgervi che non era il taglio ad essere sbagliato, ma la piega.
  3. Mollettine e fermagli: se proprio invece la situazione continua a non piacervi, potreste pensare magari di attirare l’attenzione su qualche dettaglio nello specifico. Non il taglio ma qualche fermaglio particolare che distolga l’attenzione.
  4. Un nuovo taglio: le abbiamo provate tutte e il taglio non vi piace. E allora, proviamo di nuovo. Sicuramente non sarà l’idea che avevate pensato all’inizio ma qualcosa potrà magari…acconciarsi meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *