Sana alimentazione e integratori: l’accoppiata vincente

Per vivere bene e in forma è necessaria una corretta attività fisica e una sana alimentazione, meglio ancora se affiancata dal consumo degli integratori. Scopriamo insieme perché. 

pasto sano
Sana alimentazione (Pixabay)

Molto spesso si sente parlare di dieta e di sana alimentazione, ma in pochi considerano gli integratori alimentari, la cui funzione è molto importante e benefica per il nostro organismo.

D’altronde lo possiamo intuire già dal nome: ciò che fanno gli integratori è integrare, ovvero aggiungere nell’organismo le sostanze di cui abbiamo bisogno. E il loro utilizzo va di pari passo con una corretta alimentazione. Cerchiamo dunque di capire in che modo gli integratori alimentari si possono affiancare alla nostra alimentazione quotidiana.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Questione di vitamine: quali vitamine del gruppo D assumere grazie agli integratori?

Il segreto per stare bene è associare gli integratori a una sana alimentazione

integratori alimentari
Integratori alimentari (Pixabay)

Molte persone associano gli integratori alimentari a dei farmaci e questa falsa convinzione influisce sulle scelta del consumatore finale, il quale vedrà di cattivo occhio questi prodotti, che in realtà servono a ben altro. Il loro scopo, infatti, non è quello di curare un malessere, bensì quello di aiutare l’organismo quando riscontra una carenza di nutrienti o minerali rispetto al nostro fabbisogno giornaliero.

Ciò accade quando la nostra alimentazione non si rivela sufficientemente sana. E ciò può avvenire per diverse ragioni: un metodo di cottura sbagliato piuttosto che una scarsa qualità degli alimenti, ecc. Già da qui si può capire quanto il raggiungimento di un’alimentazione sana sia un’impresa difficile. Per non parlare poi del fatto che bisogna tenere in considerazione diversi fattori, quali ad esempio le attività giornaliere svolte, il sesso, l’età ed eventuali intolleranze o patologie.

Il segreto sta nel bilanciamento di vitamine, grassi, minerali e carboidrati. Per farlo è però necessario avere bene in mente alcune nozioni alimentari di base e saperle applicare. Oltre a seguire un’alimentazione ricca di verdura, frutta e cereali, carne e legumi, oltre a formaggi e pesce. Inoltre non bisogna mai mangiare gli alimenti in grandi quantità ed evitare quali ricchi di zuccheri e sale. Anche l’alcol è da evitare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Dieta sana con gli integratori prebiotici: benessere dell’intestino dopo un mese. Lo studio

Già rispettando tutti questi consigli sarai a buon punto. Ma gli integratori possono sempre tornare utili nell’eventuale comparsa di carenze. Tieni però presente che una sana alimentazione e il consumo di integratori non potrà mai essere un’accoppiata vincente senza una buona attività fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *