Come alleviare il russare attraverso 4 semplici esercizi

Gli esperti del sonno ha ideato 4 semplici esercizi per alleviare in modo efficace il russare. Ecco quali sono e perché funzionano.

come fare per non russare
Donna non dorme perché uomo russa (Pexels)

Ci sono molti fattori che influenzano la qualità del sonno di una persona e il fatto che russi o meno è uno di questi. Secondo la Johns Hopkins Medicine, si stima che il 45% degli adulti russi occasionalmente, mentre il 25% russi regolarmente. Il russare è causato dalla limitazione del flusso d’aria di una persona durante il sonno. Per questo motivo, chi russa può svegliarsi (o svegliare gli altri) nel mezzo della notte. Gli esperti del sonno affermano che ci sono alcuni esercizi per la gola e la bocca che aiutano a ridurre il russare e i disturbi del sonno associati che possono comportare.

Quando si parla di russare, ci si riferisce a dei tessuti nella parte posteriore della bocca. E quando si russa, questi tessuti si rilassano e diventano molto flosci. Il tessuto floscio crea vibrazioni quando le persone respirano mentre dormono, e queste vibrazioni sono la causa del russare. Gli esercizi ideati dagli esperti servono a tonificare proprio questi tessuti flosci.

Ti potrebbe interessare anche >>> Primavera e stanchezza: in che modo sono collegate e perché

I 4 esercizi per alleviare il russare

rimedi per non russare
Cantare (Unsplash)

1. Praticare la terapia miofunzionale

Le vie aeree sono una componente critica dei problemi del sonno, la terapia miofunzionale può quindi aiutare a ridurre il russare. La terapia miofunzionale è simile agli esercizi di terapia fisica, ma si limitata agli esercizi per il viso, la lingua e la bocca per stimolare quei muscoli specifici. Questa forma di terapia può rafforzare il tessuto lasso nella parte posteriore della bocca.

2. Pronunciare le vocali ripetutamente

Pronunciare diversi suoni vocali richiede l’impegno dei muscoli della gola, quindi produrre suoni di questo tipo in maniera intenzionale e ripetuta intenzionali ù può, a sua volta, aiutare a rafforzare questi muscoli. Questo comporterà di certo una riduzione del tessuto floscio e russante.

Ti potrebbe interessare anche >>> Un sorso di acqua calda prima di dormire: toccasana per la salute

3. Cantare

Cantare attiva i muscoli della gola, del palato molle e della lingua. Cantare la propria canzone preferita ogni giorno, potrebbe essere un buon rituale per aiutare a frenare il russare.

4. Suonare il didgeridoo

Il didgeridoo è un piccolo strumento a fiato suonato con le labbra. Si è scoperto che suonare regolarmente il didgeridoo è un’efficace alternativa di trattamento ben accettata dai pazienti con moderata sindrome di apnea ostruttiva del sonno, che può essere attribuita all’allenamento dei muscoli delle vie aeree superiori, le quali controllano la dilatazione delle vie aeree e l’irrigidimento delle pareti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *