Perché cambiare chiavi di casa e serratura. Molti non ci pensano

Tante persone non ci pensano, eppure è un fatto di sicurezza: perché bisogna cambiare chiavi di casa e serratura? I motivi possono essere diversi.

cambiare casa serratura quando
Chiavi della porta di casa (Unsplash)

Tante persone non ci pensano, eppure è un fatto di sicurezza: perché bisogna cambiare chiavi di casa e serratura? I motivi possono essere diversi. Chiamare un fabbro, oppure andare in ferramenta e acquistare una nuova serratura sono una bella seccatura. Eppure, semplici azioni del genere possono garantire sicurezza in casa e anche evitare diversi problemi. Uno pensa che non possa mai accadere nulla di grave, e poi eccolo lì, l’imprevisto che ci fa andare storta la giornata.

Perché bisogna cambiare le chiavi di casa? Bè, il primo motivo che viene in mente è anche il più semplice: un guasto. Specialmente se la serratura di casa è molto vecchia, questa potrebbe bloccarsi o addirittura spezzarsi. Il meccanismo interno magari si fa difettoso e smette di funzionare all’improvviso. A quel punto, non resta che chiamare un fabbro e risolvere il problema. Per evitare l’inconveniente, sarebbe opportuno intervenire tempestivamente, non appena si notano i primi difetti.

Potrebbe interessarti anche → Superbonus 110, altro cambio di regole: diventa tutto più difficile

Serratura difettosa e sicurezza, i motivi per cambiare le chiavi di casa

serratura casa
Casa con le chiavi, modellino (Unsplash)

Se un guasto è sicuramente un imprevisto non di poco conto, peggio è quando bisogna cambiare serratura per motivi di sicurezza. Spesso perdiamo le chiavi di casa, e non solo quelle, quando usciamo; facciamo i nostri giri, e quando siamo di ritorno ci rendiamo conto di aver perso le chiavi. Come comportarsi? Chissà chi possa raccogliere le chiavi perdute, forse un malintenzionato. Questo, nel peggiore dei casi, potrebbe addirittura seguirci, accertarsi di dove abitiamo, e poi col mazzo rubato entrare in casa quando ci assentiamo.

Evitare un furto in casa, in questa situazione, si può, basta cambiare chiavi e serratura. Ma le chiavi andrebbero cambiate anche a seguito di tentativi di effrazione da parte di un ladro. Meglio istallare una serratura più sicura e di nuova generazione. Le serrature molto vecchie, solitamente, sono facili bersagli da parte dei ladri, perché si rompono o si sbloccano facilmente.

E ancora, questa forse è la causa più comune di tutte, alla quale non facciamo mai caso. Dopo un trasferimento, la prima cosa da fare è proprio cambiare chiavi. Mettere una serratura nuova, non appena si entra in una nuova casa, è la prima regola. Certo, tra il trasloco, lo stress del cambiamento e tutte le cose che fanno da contorno, uno non ci pensa neanche. Ma si può essere sicuri dei precedenti coinquilini? E se hanno perso doppioni da qualche parte? Ecco, per evitare problemi di ogni sorta, meglio intervenire subito.

Potrebbe interessarti anche → Cosa accade al colesterolo se si beve il caffè con la cannella

I motivi per cui bisogna cambiare chiavi di casa sono molteplici, come ad esempio a seguito di ristrutturazioni. Possiamo fidarci degli operai che sono stati in casa nostra per giorni? Ecco, a quelli citati possiamo aggiungere una lista concisa, tanto per ricapitolare. Occorre cambiare serratura quando:

  • si va a vivere in affitto
  • si perdono le chiavi
  • quando la serratura è difettosa
  • dopo un divorzio
  • dopo che si sono fatti lavori di ristrutturazione
  • quando la serratura è troppo vecchia
  • si ci sono state effrazioni
  • quando si acquista casa nuova
  • si consiglia di cambiarle ogni 10 anni, anche perché le serrature evolvono e diventano sempre più sicure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *