L’acqua della mozzarella non va buttata: come può essere riutilizzata

Non buttate più l’acqua della mozzarella perchè può rivelarsi molto utile per una serie di cose, vediamo come poterla riutilizzare.

Mozzarella
Mozzarella (Adobe Stock)

Quando prendete la mozzarella al supermercato o guardate la sua produzione, oppure amate farla in casa, non potete non considerare che oltre al formaggio c’è anche l’acqua che lo contiene. La mozzarella è sempre inserita in acqua e questo liquido, che non è del tutto trasparente ha un nome ben preciso, si chiama liquido di governo.

È un liquido che è formato dall’acqua di filatura, da sale e da siero acido diluito. Con queste sostanze quell’acqua si riempie di sali minerali, di vitamine e di proteine. Dunque, da questo è facile capire che non andrebbe buttata, ma che si potrebbe utilizzare anche per altre cose. Quando possiamo dobbiamo evitare lo spreco in cucina.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come mangiate la mozzarella? Attenzione al fegato

Possiamo partire proprio dall’acqua della mozzarella e qui di seguito vi daremo qualche suggerimento per indicarvi dove poterla riutilizzare.

Acqua della mozzarella: i modi per riutilizzarla

mozzarella
Mozzarella (Pixabay)

La prima cosa alla quale avrete sicuramente pensato è quella di poter dare quest’acqua al vostro giardino. Si può fare. Questo liquido, se diluito, è molto utile per le piante acidofile che hanno bisogno di abbassare il pH del loro terriccio. Inoltre, può essere d’aiuto per le ortensie, in particolare, per la colorazione blu dei suoi fiori.

Detto questo, potete usare il liquido di governo anche per mettere ammollo i legumi o i cereali integrali. In questo modo questi alimenti potranno fare il pieno di probiotici. Ora una piccola curiosità. Questo liquido della mozzarella può sostituire il bianco dell’uovo nella preparazione dei cocktail, non tutti, ma può essere una buona scelta con quelli che prevedono gli agrumi tra gli ingredienti.

Inoltre, si possono cuocere pasta e riso. È vero che se si fa bollire perde molti dei suoi nutrienti, ma cuocere la pasta o il riso in quel tipo di acqua può renderli molto cremosi. Se volete provare dovete assaggiare l’acqua, perchè potrebbe essere troppo salata. Basterà diluirla un po’.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come cucinare il risotto velocemente risparmiando tempo e denaro

Infine, il liquido di governo è l’ideale, soprattutto quello di bufala, per creare l’impasto del pane, delle focacce e delle pizze. Ci sono delle ricette specifiche che richiedono proprio quel tipo di acqua nel procedimento. Come vedete, quell’acqua non va assolutamente buttata, ma riutilizzata per evitare ogni spreco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *