Assegno unico 2022, quando avverranno i pagamenti di aprile

La finestra temporale precisa dei versamenti rivolti a chi ha maturato il diritto di usufruire dell’Assegno unico 2022. Qual è la situazione.

Un uomo conta delle banconote da 50 euro
Un uomo conta delle banconote da 50 euro (Freepik)

Assegno unico 2022, sono già partiti i pagamenti per quanto riguarda gli aventi diritto del provvedimento che, da quest’anno, ha rimpiazzato altri bonus preesistenti. E che copre varie fasce di reddito, per un numero di aventi diritto che consta di diversi milioni di famiglie in tutta Italia.

La particolarità dell’Assegno unico 2022 è rappresentata dal fatto che si tratta di una misura statale, erogata dall’INPS, che non richiede il dovere esibire l’attestazione ISEE. C’è quindi libero accesso per tutti coloro che rispettano altri criteri, dal momento che la misura in questione è vincolata dalla presenza di figli a carico.

A seconda del numero degli stessi, della loro età ed anche di eventuali disabilità sia fisiche che psichiche delle quali potrebbero essere affetti, cambia la consistenza delle agevolazioni messe a disposizione dall’Assegno Unico 2022. Con il provvedimento che è diventato effettivo a partire dalla seconda metà del mese di marzo 2022. Vediamo ora i riferimenti temporali entro i quali gli aventi diritto si ritroveranno accreditati la somma che spetta loro.

Potrebbe interessarti anche: Assegno unico INPS, come ottenere le maggiorazioni per ogni figlio

Assegno unico 2022, quando avranno luogo i pagamenti

Una persona regge tra le mani una grossa somma di denaro
Una persona regge tra le mani una grossa somma di denaro (Freepik)

Nel corrente mese di aprile 2022 dovrebbero giungere gli importi per tutti coloro che hanno avanzato richiesta a marzo 2022. In particolare gli accrediti avranno luogo tra il 15 ed il 21 aprile. Ma entro le prossime tre settimane alcuni potrebbero ricevere un doppio accredito: si tratta di chi avrebbe dovuto percepire le relative somme a marzo, in quanto aveva presentato domanda per l’Assegno unico entro il 28 febbraio 2022.

Potrebbe interessarti anche: Rimborso bollette, come avere fino a 435 euro all’anno

Per chi dovesse rientrare nel novero della copertura offerta da questa misura di sostegno ma che non ha ancora avanzato richiesta, c’è invece tempo fino al 30 giugno prossimo. In questo modo si otterranno anche i pagamenti in maniera retroattiva per quanto riguarda il periodo già trascorso nel 2022, da marzo in poi.

Potrebbe interessarti anche: Assegno Legge 104, assistere un disabile porta fino a 1800 euro al mese

Una richiesta a partire dal 1° luglio 2022 invece non terrà conto dei primi sei mesi del 2022, con il bonus che verrà erogato dal mese che farà immediatamente seguito a quello nel quale è stata inoltrata l’apposita domanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *