Cosa mangiare al posto della carne: l’alternativa per le proteine e non solo

Quando si hanno problemi di salute, come il colesterolo alto, si può trovare cosa mangiare al posto della carne per avere una soluzione immediata.

alternative alla carne
Carne alla griglia (Pexels)

La carne per molte persone è il cibo più nutriente e più gustoso che ci sia, ma bisogna stare un po’ attenti alle quantità, alla cottura, perchè si tratta di un alimento molto grasso. Sono stati fatti tanti studi su quali conseguenze ha la carne sul nostro organismo. In generale c’è una predisposizione maggiore ad accettare carne bianca invece della carne rossa.

Si pensa che, dopo diversi esperimenti effettuati, che la carne rossa sia molto pericolosa sia per il grasso che apporta all’organismo, sia perchè grandi quantità e in modo continuativo possono essere causa di cancro. Dunque, è importante avere un’alimentazione corretta, questo significa che deve essere variegata ed equilibrata.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mangiare carne e mortalità: gli effetti del suo consumo sulla longevità

Tutta la carne, ad ogni modo, dà al nostro organismo molte proteine ma anche molto colesterolo. Se le prime sono molto preziose, il secondo è un grasso che non deve essere assunto in grande quantità. Quindi, vediamo che cosa mangiare al posto della carne per stare più in forma.

Cosa mangiare al posto della carne: la soluzione è questa

legumi al posto della carne
Legumi (Pexels)

La carne, come abbiamo detto, dà al nostro organismo tanto colesterolo. Ma il colesterolo è una sostanza grassa che è già presente nel nostro organismo. Si divide in colesterolo buono e colesterolo cattivo. Se il primo svolge delle attività importanti, il secondo può creare dei danni molto gravi. Infatti, se è in eccesso forma una placca nelle arterie che impedisce al sangue di circolare bene.

Per evitare complicazioni, che possono essere ictus e infarti, è meglio ridurre al minimo l’assunzione. Ecco perchè si può scegliere altro al posto della carne, che possa dare comunque all’organismo le proteine di cui ha bisogno. Stiamo parlando dei legumi. Con questi potremmo avere tutti i benefici della carne senza le sue controindicazioni. Inoltre, mangiare legumi vuol dire assumere anche molte vitamine e sali minerali.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Legumi: come evitare la flatulenza che possono causare

Gli esperti consigliano porzioni da 130 grammi al giorno di legumi. In questo modo si potrà ridurre il colesterolo cattivo del 5% e abbassare notevolmente il rischio di ictus e di infarto. Naturalmente, in caso di problemi con il colesterolo è necessario seguire le indicazioni del medico e rivolgersi ad un nutrizionista per avere una dieta e uno stile di vita adeguati e sani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *