Macchie galleggianti negli occhi: potrebbe essere una condizione grave

A volte può capitare di vedere delle macchie galleggianti negli occhi, vediamo quando sono innocue e quando potrebbe essere sintomo di una condizione grave.

macchie occhi condizione
Occhi (Pexels)

Non è raro avere dei disturbi della vista oppure dei piccoli segni che vanno e vengono. Ad esempio, potrebbe esservi capitato qualche volta di vedere delle macchie galleggianti, ovvero dei piccolissimi puntini, come granelli di sabbia, che si muovevano quando voi muovevate gli occhi a destra, a sinistra, su e giù.

Questi, come altri disturbi simili, possono accadere per motivi del tutto innocui. Può accadere una volta, può accadere più volte, poi dipende dalle condizioni di salute di una persona e dalla sua età naturalmente. Ma ci sono casi in cui queste macchioline non sono da sottovalutare perchè potrebbero essere sintomo di una condizione di salute grave.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> I problemi legati alla lacrimazione eccessiva degli occhi: arrossamenti e uveite. Cos’è?

Allora vediamo qui di seguito maggiori dettagli su queste piccole macchie che possono comparire e creare un po’ di apprensione se non si sa che cosa sono. Qui di seguito nell’articolo troverete tutti i dettagli.

Macchie galleggianti negli occhi: potrebbe essere una condizione grave

controllo medico agli occhi
Controllo occhi (Pixabay)

L’American Academy of Ophthalmology ha spiegato che queste macchioline possono assumere spesso diverse forme. Le persone le descrivono come dei puntini, oppure come fili, ragnatele, che si muovono nell’occhio. Si tratta di piccole porzioni di gel o di cellule all’interno del vitreo, quel liquido gelatinoso che riempie gli occhi.

Le persone che le vedono hanno l’impressione che queste macchie siano davanti agli occhi, ma sono interne, e quelle che si vedono sono le piccole ombre che vengono proiettate sulla retina. Può accadere con il normale invecchiamento e non c’è nulla di cui preoccuparsi, ma potrebbe anche essere sintomo di una condizione grave se una persona soffre di diabete.

Potrebbe trattarsi, infatti, di retinopatia diabetica. Questa condizione è comune in chi soffre di diabete e va a danneggiare i vasi sanguigni che ci sono negli occhi, in particolare nella retina. Per questo si crea una distorsione della vista e una perdita di liquido. Insieme a queste macchie galleggianti possono insorgere anche altri sintomi come vista offuscata, perdita della visione centrale o presenza di punti neri.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Diabete, attenzione alla luce: le conclusioni di un nuovo studio

È molto importante non sottovalutare mai il diabete e le conseguenze che può avere sulla vista. La retinopatia diabetica può aggravarsi, può provocare perdite di sangue che formano macchie scure, il distacco della retina e la perdita permanente della vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *