Avanzi del pranzo di Pasqua, evita gli sprechi e usali per preparare una gustosa torta

Vuoi sapere come usare gli avanzi del pranzo di Pasqua: possiamo utilizzarli per preparare una gustosa torta, in questo modo sapremo come evitare gli sprechi.

torta cioccolato uova Pasqua
Coniglietto di cioccolata, simbolo Pasqua (Pixabay)

Vuoi sapere come usare gli avanzi del pranzo di Pasqua: possiamo utilizzarli per preparare una gustosa torta, in questo modo sapremo come evitare gli sprechi. La prossima settimana è Pasqua e, come per ogni festività, ci ritroviamo sommersi di avanzi, e spesso non sappiamo come usarli. Tra gli avanzi più diffusi nei periodi di Pasqua, ovviamente c’è il cioccolato delle uova. Soprattutto le famiglie con bambini si ritrovano, in questo periodo, sommerse da uova di cioccolato. Tra le idee intelligenti sull’utilizzo degli avanzi di Pasqua vi proponiamo una ricetta di una torta a base di panna e cioccolato.

Per preparare questa torta, è consigliato usare il cioccolato fondente perché si adatta di più rispetto a quello al latte. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti necessari per preparare questa torta e le dosi giuste:

  • 280 g di Farina (di tipo 00)
  • 4 uova medie (a temperatura ambiente)
  • 100 g di Maizena o amido di mais
  • 140 ml di panna fresca liquida
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 220 g di zucchero (semolato o di canna)
  • 140 g di olio di semi
  • 20 g di lievito in polvere per dolci

Potrebbe interessarti anche → Gambi e foglie dei carciofi non si butta nulla! 4 gustose ricette

Come preparare la torta di cioccolato con gli avanzi di Pasqua

avanzi uova Pasqua
Uovo di cioccolato (Pixabay)

Il risultato di questa combinazione di ingredienti sarà un dolce molto soffice, delicato e versatile, adatto a colazione, merenda, per la nostra pausa pranzo e per quella dei bambini. Se vogliamo dare un tocco più profumato a questo dolce, possiamo aggiungere nell’impasto bucce grattugiate di arancia o di limone. La dose giusta è grattugiare la buccia di metà arancia o limone. Oppure, se usiamo nell’impasto anche la ricotta, l’ingrediente ideale per dare più profumo è la cannella in polvere.

La dose consigliata è un cucchiaio. Per preparare una torta panna e cioccolato perfetta, per prima cosa sminuzziamo il cioccolato con un coltello e mettiamolo da parte in una tazza. Prendiamo gli ingredienti in polvere, quindi farina, maizena e lievito, e setacciamole in una ciotola. Occorre setacciare questi ingredienti uno per volta, e solo dopo averli setacciati metterli nello stesso recipiente.

In un’altra ciotola rompiamo le uova (sia tuorlo che albume, insieme, non bisogna separarli). Aggiungiamo quindi lo zucchero e montiamo con le fruste elettriche fino a quando il composto diventa chiaro e spumoso. A questo punto aggiungiamo farina, lievito e maizena che abbiamo precedentemente setacciato. Per evitare che si formino grumi, il trucco è quello di aggiungere le polveri setacciate poco per volta e continuare ad aggiungere solo dopo che è stato inglobato tutto per bene.

Potrebbe interessarti anche → Come conservare i biscotti nel modo giusto: dureranno per settimane

A questo punto aggiungiamo la panna. Non occorre montarla ma va aggiunta liquida e, una volta fatto il processo, uniamo al composto anche l’olio di semi. Infine, il cioccolato fondente. Giriamo il tutto con una spatola per amalgamare per bene. Una volta pronto il composto, prendiamo una tortiera da 24 o 26 cm, imburriamola e infariniamola e versiamo il composto. Inforniamo cuocendo la torta a 180° per 45 minuti. Dopo la prova con stecchino, sforniamo la torta e lasciamola raffreddare prima di riporla sul piatto. Una volta fredda possiamo cospargerla di zucchero a velo a piacere oppure servirla così com’è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *