Gambi e foglie dei carciofi non si butta nulla! 4 gustose ricette

Ecco i nostri consigli per 4 semplici, economiche e gustose ricette utilizzando i carciofi, non sprecando nessuna sua parte

Carciofi (Pixabay)
Carciofi (Pixabay)

I carciofi sono amati da molti, ma spesso si sprecano delle sue parti. Ad esempio, generalmente, le foglie e il gambo, vengono scartati pensando che siano parti più dure e meno buone da mangiare. Lo spreco, soprattutto in cucina, si cerca sempre di evitarlo, così volevamo consigliarvi 4 gustose e semplicissime ricette per gustare i carciofi.

Potrebbe interessarti anche: Carciofi ripieni alla siciliana, veloci e semplici: una vera squisitezza!

4 gustose ricette con i carciofi

Carciofo (Pixabay)
Carciofo (Pixabay)

Per non sprecare nessuna parte dei carciofi, ecco i nostri consigli con 4 gustose, facili ed economiche ricette.
Potremmo partire dall’antipasto. Prediamo il gambo del carciofo ed eliminiamo la parte più esterna, per poi tagliarlo a bastoncini non troppo fini. Immergiamoli per 30 minuti in una ciotola con limone ed acqua.

Passato il tempo necessario, dopo averli scolati e asciugati, passiamoli in farina e uovo. In una padella mettiamo a riscaldare l’olio di semi. Quando sarà pronto, immergere i gambi fin quando non saranno di un colore dorato e croccanti.

Potrebbe interessarti anche: Torta di carciofi, ottima da gustare a Pasqua: ecco come si prepara

Restando sempre in tema antipasto, una ricetta per preparare delle buonissime bruschette, utilizziamo ora le foglie. In una pentola con l’acqua, mettiamo a bollire le foglie del carciofi con uno spicchio d’aglio. Aggiungere il sale e un cucchiaino di curry. Lasciate cuocere per 45 minuti. Una volta pronto, frullate tutto e sarete pronti per preparare le vostre bruschette.

Un altra ricetta per utilizzare le parti del carciofo in avanzo, è cucinare un brodo. In una pentola con un po’ d’olio e uno spicchio d’aglio, aggiungete i gambi e le foglie tagliati finemente. Aggiungete 1 litro d’acqua, sale e lasciate cuocere per 1 ora con un coperchio. Passati i 60 minuti, filtrate tutto e utilizzate il brodo per insaporire i vostri piatti.

Potrebbe interessarti anche: Come conservare i carciofi puliti grazie ai consigli furbi di Benedetta Rossi

Un’ultima ricetta che volevamo consigliare è per fare dei gustosi tortini. In acqua salata fate cuocere per 20 minuti gambi e foglie. Trascorso il tempo di cottura, scolate l’acqua e frullate tutto. Aggiungete poi 1 uovo, 1 cucchiaio di formaggio grattugiato, pepe, sale e noce moscata.

Ritagliamo la pasta sfoglia, calcolando le dimensioni degli stampi utilizzati per le tartellette, ungiamo gli stampi e mettiamo la pasta al loro interno. Riempiamo con la crema di carciofi che abbiamo preparato e aggiungiamo ancora una spolverata di formaggio grattugiato. Mettiamo tutto in forno preriscaldato per 20 minuti.

Ecco i nostri consigli per evitare gli sprechi dei gambi e delle foglie di carciofi, 4 ricette semplicissime e gustose da assaporare e godersi in famiglia.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *