Tre buone ragioni per vivere vicino ad un parco o un’area verde

Tre buone ragioni per vivere vicino ad un parco o ad un’area verde. La prima è veramente da non crederci: non crederai a ciò che leggi

Parco importanza
Ponte verso il parco (Pixabay)

Se stai comprando casa o sei alla ricerca, dovresti assolutamente sapere quanto segue prima di scegliere la zona. Potrebbe infatti notevolmente fare la differenza.

Ti potrebbe interessare anche->Il ricostituente naturale da mangiare a colazione: maggiore energia e concentrazione

Tre buone ragioni per vivere vicino ad un parco

Parco casa
Ragazza che legge al parco (Pixabay)

Se stai cercando casa, capiti nel posto giusto. Se invece leggi questo articolo e abiti già, magari in città, speriamo di farti venire la voglia di traferirti o almeno metterti la pulce nell’orecchio. Se invece già abiti in una zona verde o nei suoi pressi, abbiamo ottime notizie per te: continua a leggere e confermerai ancor di più la scelta che hai fatto.

Ti potrebbe interessare anche->Scoperto come diagnosticare il tumore al seno in base al latte materno

Come si intuisce già, si parla di case e…zone verdi. Parchi o più generalmente aree naturali, va bene lo stesso in entrambi i modi. La relazione che deve intercorrere tra la casa e l’area verde è di vicinanza. E ci sono delle ottime ragioni per cui questo rapporto sia di vicinanza: ecco qualche buon motivo per vivere o comprare casa nei pressi di un’area green: tanto di guadagnato per te e per la tua salute.

  • Punto di fuga: il parco a poca distanza può essere un ottimo motivo per scappare spesso. Soprattutto se sei una persona che sente spesso la pressione della quotidianità o degli impegni, il parco è l’ambiente ideale per te. Ti da’ il luogo in cui fuggire e ritirarti. Da solo o in compagnia, saprai sempre dove andare. Portati un telo, un libro, una merenda, un computer, un libro. Uno spazio tutto tuo.
  • Meno rischi di ictus o infarti: le particelle sospese nell’area sono le principali responsabili di ictus e infarti. Queste particelle sono più rade nelle vicinanze dei parchi e il rischio correlato diminuisce del sedici percento.
  • Più sport: la scusa del parco vicino potrebbe invogliare anche i più pigri a fare un po’ di movimento in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *