Il ricostituente naturale da mangiare a colazione: maggiore energia e concentrazione

Per una maggiore energia e una maggiore concentrazione durante la giornata c’è un ricostituente naturale perfetto da assumere a colazione.

migliore colazione
Colazione (Pixabay)

L’inizio della primavera può non essere stato per tutti facile. Se alcune persone non hanno avuto nessun problema, tante altre hanno sentito il cambio di stagione. Quelle più sensibili, infatti, possono aver avuto problemi con l’intestino, disturbi legati agli sbalzi di temperatura tra il mattino e il pomeriggio, debolezza, stanchezza e anche tristezza.

La primavera è un risveglio della natura ma non bisogna scordare che si arriva da sei mesi di stagione fredda in cui la nostra routine era molto diversa, anche solamente se si considera il ciclo del sole, la luce e il buio nelle ore della giornata. Detto questo, è normale aver bisogno, in questo periodo, di una spinta in più. Quindi, attenzione all’alimentazione, che in questo ci può sicuramente aiutare.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cosa succede se si mangiano carboidrati a colazione?

C’è, infatti, un ricostituente del tutto naturale che può essere mangiato a colazione in queste settimane in modo da poter avere tutta l’energia e la concentrazione che servono per tutta la giornata che si ha davanti. Si tratta del miele. Vediamo in che modo può essere utile.

Ricostituente naturale a colazione: il miele è l’ingrediente giusto

miele
Miele (Pixabay)

Si sa ormai da tempo che il miele, questo fantastico prodotto naturale che ci arriva direttamente dal lavoro delle api, è un vero toccasana per il nostro organismo. Spesso si consiglia di usarlo come dolcificante al posto dello zucchero per le persone che hanno problemi con la glicemia. Viene usato in molte ricette, è indicato anche per i malanni di stagione. Tuttavia, ci sono molti studi che hanno individuato una sua collocazione perfetta nella giornata: al mattino.

Fare colazione con la giusta quantità di miele può dare una grande dose di energia all’organismo, può attivare nel modo giusto il cervello in modo da stimolare la concentrazione e l’attenzione durante l’arco di tutta la giornata che si ha poi davanti. Il segreto è quello di inserire un cucchiaino di miele in un bicchiere tiepido (che non superi i 40 gradi altrimenti il miele perderà tutte le sue proprietà). Vitamine e sali minerali entreranno in circolo e l’organismo starà meglio, immediatamente.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il miele può diventare tossico? La risposta degli esperti

Importante che il miele sia biologico, puro, ed è importante che le quantità siano ridotte. La moderazione si deve usare sempre, soprattutto quando si tratta di alimentazione. Inoltre, è necessario fare attenzione alle calorie del miele e seguire le indicazioni di un nutrizionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *