Se vuoi ricominciare a correre devi farlo nel modo giusto

Se la corsa è il tuo sport preferito e dopo un infortunio non vedi l’ora di ricominciare, devi però farlo con le dovute cautele, ecco quindi tutti i consigli utili per ricominciare a correre nel modo giusto.

correre di nuovo
Donna che corre (Pixabay)

La corsa è uno sport ad alta sollecitazione muscolare e soprattuto in chi è poco allenato il rischio di infortunio è davvero elevato. Attraverso la corsa si stimola infatti tutto il corpo ma nello specifico gambe e ginocchia, le quali hanno il gravoso compito di sostenere tutto il peso. E questo a volte può comportare dei danni alle cartilagini se vengono fatti dei movimenti sbagliati.

Secondo uno studio realizzato dall’Università della Carolina, la percentuale di persone che subiscono un infortunio durante il primo anno di attività vanno dal 30 al 65%. Ecco perché è fondamentale fare prevenzione per evitare che ciò accada.

Se però è ormai troppo tardi e il danno è stato fatto ma sei anche riuscito a recuperarlo e vuoi ricominciare a correre, ecco qualche consiglio utile da sapere per farlo nel modo giusto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> 5 motivi per provare la retro running: perché correre all’indietro fa bene

Ecco come ricominciare a correre nel modo giusto

running consigli corsa
Donna che corre (Pixabay)

Sicuramente è più facile cominciare a correre piuttosto che ricominciare. Questo perché potresti avere alle spalle degli infortuni che potrebbero ripresentarsi. Vediamo dunque quali sono i comportamenti che devi mettere in atto se vuoi ricominciare a correre. Prima di tutto è importante procedere gradualmente. Dopo un periodo di inattività, che può essere dovuto a un infortunio ma anche a un semplice bisogno di fermarsi, ogni allenamento dovrà cominciare con 10 minuti di cammino a velocità progressiva e solo successivamente potrai cominciare a correre.

Inizialmente solo 10-15 minuti per aumentare gradualmente nei giorni successivi, fino a che non arriverai a 40 minuti. Ovviamente prima di qualsiasi sessione dovrai fare un adeguato stretching, fondamentale per evitare gli infortuni. È però bene non correre tutti i giorni, ecco perché dovresti farlo a giorni alterni. In questo modo riprenderai in maniera graduale dando al fisico la possibilità di riprendersi. È anche importante mantenere una corretta posizione durante la corsa. Ossia con il baricentro in avanti, passi vicini e braccia rilassate. In salita le ginocchia devono essere basse e il passo accorciato, mentre in discesa è importante atterrare con la pianta del piede e non con il tallone. Per ricominciare è però sempre meglio prediligere percorsi in pianura, in questo modo eviterai il rischio di traumi.

Anche le scarpe sono importantissime per una buona riuscita dell’allenamento. Le calzature devono essere infatti per ammortizzate, altrimenti il rischio di farsi male sarà più elevato. All’attività fisica deve essere sempre associata una corretta alimentazione, ecco perché anche in questo caso è importante, soprattutto per evitare di appesantirsi troppo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Per stare bene quante volte alla settimana bisogna correre?

Ora che sai tutto ciò che devi fare per ricominciare, indossa le tue scarpe con tranquillità e vai a correre. Perché non c’è modo migliore per rilassare mente e corpo, soprattutto dopo un periodo di interruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *