I Maneskin aderiscono alla StandUpForUkraine: parole forti contro Putin

I Maneskin aderiscono alla StandUpForUkraine: parole forti contro Putin. Guarda il loro clip pubblicato su tutti i loro canali!

Maneskin ucraina
Maneskin (Facebook)

I giovani Maneskin aderiscono all’iniziativa di sostegno e supporto per l’ucraina Standupforukraine con un breve clip che però non verrà rilasciato sulle piattaforme streaming ( e che quindi non varrà come singolo). Inoltre, il frontman della band invita ciascuno a donare un piccolo contributo per supportare un paese ormai devastato.

Ti potrebbe interessare anche->Rincari di Pasqua: aumentano i costi dei prodotti tipici

Maneskin per la “StandUpForUkraine”: le parole della canzone

Manifestazione di pace
Manifestazione di pace (Pixabay)

I Maneskin hanno fatto parlare di loro e su questo non c’è dubbio. Giovanissimi, arrabbiati e genuini hanno vinto tutto quel che era vincibile: partendo da Sanremo dell’anno scorso all’Eurovision e poi il diluvio di premi, riconoscimenti, sempre più su. Insomma un successo travolgente che sembra non avere più limiti. Ora quel gruppo di ragazzi che avevamo visto e conosciuto sono consacrati come vere e proprie icone rock: hanno aperto persino concerti di icone storiche della scena musicale.

Ti potrebbe interessare anche->Fajitas di pollo piccanti: secondo piatto leggero e proteico, la ricetta

Hanno raccolto inoltre le adesioni dei nostalgici della scena musciale passata, i fanatici dell’hard rock, che nel pop e nell’indie non si rispecchiavano più di tanto, e le nuove generazioni, conquistate dalla loro innegabile energia. I maneskin, tuttavia, nonostante il loro successo sembrano essere rimasti puri e genuini: nelle interviste continuano a mostrare una sensibilità particolare a tutti i temi dell’attualità.

Così anche per la recente guerra in Ucraina. Il gruppo romano ha deciso di aderire all’iniziativa globale dello StandUpForUkraine che raccoglie adesioni di supporto e iniziative tutto intorno al mondo: i Maneskin hanno rilasciato il clip di un inedito con parole molto dure che sembrano direttamente rivolte a Putin. Il suo nome, ovviamente, non viene mai fatto esplicitamente ma il messaggio ci sembra essere molto chiaro ed evidente.

How are you sleeping at night
How do u close both ur eyes
Living with all of those lives
On your hands

Standing alone on that hill
Using your fuel to kill
We won’t take it standing still
Watch Us Dance

We’re gonna dance on gasoline

Il video, altrettanto forte, alterna immagini di guerra di repertorio ad immagini girate dalla band.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *