La montagna e i suoi benefici: ecco perché dovresti vivere ad alta quota

La montagna è in grado di rilassare e di infondere pace ma non solo, perché i benefici sono molti di più, ecco quindi tutti i motivi per cui dovremmo vivere ad alta quota.

vivere in alto
Montagne (Pixabay)

Esistono due tipi di persone: c’è a chi piace il mare e a chi la montagna. Entrambi i luoghi sono benefici per l’organismo, poiché in grado di disconnettere il cervello dal tran tran quotidiano, da problemi e preoccupazioni.

Ecco perché una capatina al mare o in montagna non fa mai male. Non a caso alcuni medici la reputano una vera e propria terapia per affrontare alcuni disturbi. Ma perché limitarci a una gita domenicale quando invece potremmo vivere in questi luoghi? E nello specifico che cosa vuol dire vivere in montagna e quali effetti può portare sulla salute? Scopriamolo insieme.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Tutti i benefici che il mare può portare alla nostra mente

Ecco perché dovresti vivere in montagna: tutti i benefici di una vita ad alta quota

benessere salute montagna
Casa in montagna (Pixabay)

Abbiamo già parlato di come camminare in montagna faccia bene, ma quali sono i benefici se decidessimo di vivere ad alta quota? Beh, di sicuro vivere in montagna non è una scelta per fannulloni. Chi decide di trasferirsi in un paesaggio montano di sicuro è una persona a cui piace fare attività fisica. La montagna, infatti, offre tantissime possibilità in questo senso, grazie alla presenza di numerosi percorsi, da fare a piedi o in bici. Ma ci sono altre attività che si possono fare in montagna, come ad esempio alpinismo, sci, scalata e vie ferrate.

Tutto ciò ci permette di rimanere attivi e di condurre una vita sana, poiché il movimento riduce di gran lunga il rischio di obesità. In montagna poi c’è meno ossigeno e di fronte a questa condizione il corpo reagisce aumentano il numero di globuli rossi nel sangue e quindi conferendo energia all’organismo. Altro beneficio della montagna è l’aria che respiriamo, che di sicuro sarà fresca e pulita a differenza di quella inquinata a cui siamo abituati in città. Anche questo è un toccasana per la salute, specialmente per i polmoni, che saranno protetti dallo sviluppo di complicazioni quali malattie respiratorie, asma o allergie.

La montagna riduce poi il rischio di sviluppare con il tempo una cardiopatia ischemica. Questa malattia si manifesta a seguito di un restringimento delle arterie nel cuore, che portano il sangue e l’ossigeno a fluire con difficoltà all’interno dei muscoli cardiaci. La montagna, al contrario, favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni e tutto ciò determina un flusso sanguigno più intenso e quindi maggiore ossigeno nell’organismo.

TI POTREBBE INTERESSARE —> Cosa fare a Pasquetta? Le idee migliori ed i consigli da seguire per un giorno perfetto

Infine, ricollegandomi con quanto detto all’inizio, la montagna è in grado di rilassare e diffondere un senso di pace, cosa che in città è quasi impossibile avere. Se quindi non ti bastano i week end fuori porta ma hai bisogno di combattere lo stress e di ritrovare la pace e la serenità una casa in montagna è la scelta migliore che puoi fare, per te stesso e per la tua salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *