I momenti migliori della giornata per mangiare: lo dice la scienza

Ci sono dei momenti della giornata che sono migliori per mangiare, ma vediamo quali sono e i motivi secondo gli studi scientifici.

mangiare
Una coppia al ristorante (Pixabay)

Sappiamo molto bene quanto sia importante mangiare per il nostro sostentamento, per avere energia e per stare in salute. L’organismo produce alcune sostanze in modo autonomo ma la maggior parte deve arrivare dall’esterno per far sì che tutto funzioni alla grande.

Bisogna rispettare dei pasti principali durante l’arco della giornata. Questi sono la colazione, il pranzo e la cena. Non dimentichiamoci degli spuntini di metà mattina e di metà pomeriggio. Servono a non avere cali di zuccheri, a non arrivare affamati al pranzo e alla cena. Insomma, sono di aiuto. L’aspetto fondamentale è avere una dieta varia e che sia il più possibile equilibrata tra carboidrati, grassi e proteine.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Mangiare il finocchio prima dei pasti: che cosa succede

Detto questo, però, alcuni studi hanno rilevato che non è la stessa cosa mangiare alle 12 oppure alle 14 per il pranzo e così anche per la colazione e per la cena. Ci sono dei momenti che sono migliori rispetto ad altri per mettersi a tavola. Vediamo qui di seguito tutti i dettagli.

I momenti migliori per mangiare secondo gli ultimi studi

pasto al ristorante
Pasto al ristorante (Adobe Stock)

Secondo diverse riviste scientifiche le ore della giornata non sono tutte uguali per affrontare la colazione, il pranzo e la cena. Gli studiosi hanno individuato orari precisi in cui è meglio mangiare. Ad esempio, la colazione dovrebbe essere fatta un’ora dopo essersi svegliati per riuscire ad attivare al meglio il metabolismo e come orario andrebbe meglio dalle 6 alle 10 della mattina.

Per il pranzo, invece, bisognerebbe attendere almeno 4 o 5 ore dalla colazione. Pensate che alcune indagini hanno messo in evidenza il fatto che mangiare dopo le 15 non favorisce la perdita di peso, ma anzi, l’obesità. L’orario giusto in cui consumare il cibo sarebbe compreso tra le 12.30 e le 13.30.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come arrivare al pranzo senza sentirsi appesantiti: ecco la colazione ideale

Infine, cosa fare per la cena? Anche qui dovrebbero passare circa 4 o 5 ore dal pranzo e ad ogni modo sarebbe opportuno cenare almeno due ore prima di andare a dormire. L’orario perfetto per il metabolismo sarebbe dalle 18.30 alle 19.00. In questo modo poi c’è tutto il tempo per la digestione prima di sdraiarsi e dormire. Naturalmente queste sono indicazioni generali, ogni persona è diversa e potrebbe avere particolari esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *