Prendere sonno è difficile? Ecco un trucco in soli 5 minuti

Molte volte prendere sonno risulta difficile, troppi pensieri nella nostra mente, ecco un trucco che impiegherà solo 5 minuti ad avere effetto

Ragazza che dorme (Pixabay)
Ragazza che dorme (Pixabay)

Stanchi e spossati da una pesante giornata non si vede l’ora di andare a letto e goderci un buon sonno ristoratore. Purtroppo però a volte non risulta così semplice prendere sonno. La nostra mente si riempie di pensieri e l’ansia per le mille cose da fare o che non sono proprio come vorremmo. Tutto questo non è affatto conciliante con il nostro tanto agognato riposo.

Uno studio della Baylor Univeristy, che è stato pubblicato nel 2018 sul Journal of Experimental Psychology, avrebbe portato alla luce un metodo funzionale in soli 5 minuti. Spieghiamo meglio di cosa si tratta.

Potrebbe interessarti anche: Integratori di melatonina per prendere sonno? Attenzione ai possibili rischi

Trucco in soli 5 minuti per prendere sonno quando risulta difficile

Ragazza alla finestra (Pixabay)
Ragazza alla finestra (Pixabay)

57 studenti universitari sono stati suddivisi in 2 gruppi. Controllati, senza tecnologia e con un orario prestabilito per andare a dormire, si voleva verificare l’efficacia di questo metodo. Ad un gruppo è stato chiesto di scrivere, prendendo solamente 5 minuti di tempo una lista con ciò che avrebbero dovuto fare l’indomani.  All’altro è stato chiesto, nello stesso tempo, di scrivere ciò che invece era stato portato a termine durante la giornata.

Per i risultati ci si divide in 2 pensieri differenti. C’è chi crede che scrivere una lista su cose da fare in futuro potrebbe far nascere maggiore preoccupazione nell’individuo. Le liste dei compiti svolti invece non provocherebbe ansia nel soggetto.

Potrebbe interessarti anche: Attività fisica contro l’insonnia: verità o leggenda?

Il pensiero opposto, spiega che scrivere un elenco di cose da fare, che normalmente metterebbe stress, sia un aiuto per scaricare la tensione, riducendo il momento nel quale una volta messi a letto ci si fissa a concentrarsi su quello.

La conclusione è che mettere su carta i nostri pensieri su cosa dovremmo fare l’indomani, aiuta a non ritardare il sonno. Il test per essere certo, dovrebbe essere effettuato su molte più persone, ma provare non costa nulla. 5 minuti per stilare la lista delle cose da fare e poi scoprirete se il sonno tarderà ad arrivare o no!

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *