Torta salata ripiena per il pranzo di Pasqua: è una vera squisitezza!

Questa torta salata ripiena è davvero saporita e semplice da realizzare, preparatela per il pranzo di Pasqua e farete venire a tutti l’acquolina in bocca.

Torta salata ripiena pranzo Pasqua
Torta salata ripiena (Screenshot da Facebook)

La ricetta che vi proponiamo oggi è davvero saporita, molto simile al Casatiello napoletano ma molto più semplice e veloce da preparare. Si tratta di una torta salata ripiena, perfetta da portare in tavola come antipasto per il pranzo di Pasqua.

Farla in casa è davvero molto semplice, non servono infatti grandi abilità culinarie per ottenere un risultato pazzesco che stupirà i vostri commensali. Vi basterà seguire passo dopo passo il procedimento per portare in tavola un manicaretto buono da leccarsi i baffi, di sicuro conquisterà il palato di tutti, anche i più piccoli ne andranno matti.

Volete sapere come si prepara questa gustosa e sfiziosa torta salata ripiena per il pranzo di Pasqua? Nei successivi paragrafi trovate l’elenco completo degli ingredienti e il procedimento. Dopo averla provata non riuscirete più a smettere di mangiarla, è davvero strepitosa.

Ecco come preparare una sfiziosa e saporita Torta salata ripiena per il pranzo di Pasqua

Torta salata ripiena pranzo Pasqua
Torta salata ripiena (Screenshot da Facebook)

Un antipasto davvero saporito che farà leccare i baffi praticamente a tutti, ottimo per il pranzo di Pasqua e in molte altre occasioni. Con il suo incredibile sapore e il suo invitante aspetto conquisterò i vostri commensali, questa torta salata ripiena è una vera bontà.

Gli ingredienti per preparare una gustosa ‘Torta salata ripiena per il pranzo di Pasqua’ sono:

Per la pasta:

  • 300 gr di acqua
  • 400 gr di farina 0
  • 120 gr di strutto
  • sale q.b.
  • 1 tuorlo

Per il ripieno:

  • 4 uova
  • 350 gr di fontina 250 gr di salame
  • 5 cucchiai di pecorino grattugiato
  • pepe nero q.b.

Preparazione:

Per iniziare versare all’interno di una capiente ciotola la farina precedentemente setacciata per evitare la formazione di fastidiosi grumi. Create la classica fontana con il buco al centro e versate al suo interno lo strutto precedentemente fuso e un pizzico di sale. Versate poco alla volta l’acqua fredda e iniziate ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido e sodo. Copritelo poi con la pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per almeno un’ora.

Potrebbe interessarti anche: Torta salata con sgombro e spinaci: una vera squisitezza

Trascorso il necessario tempo di riposto dividete il panetto in due, una delle quali dovrà essere un po’ più grande. Stendete quindi la parte più grande all’interno di una teglia rotonda del diametro di 24 cm per realizzare la base. Sul fondo adagiate poi la fontina tagliata a fettine, le uova sbattute, una spolverata di pepe nero e il pecorino grattugiato. Aggiungete poi il salame tagliato a dadini e ricoprite il tutto con il secondo disco di impasto avendo cura di sigillare accuratamente i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

Potrebbe interessarti anche: Casatiello dolce napoletano: una torta semplice e gustosa

A questo punto, con il tuorlo d’uovo sbattuto spennellate la superficie e cuocete in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 40 minuti, dovrà risultare ben dorata. Non appena è cotta fatela raffreddare per circa un quarto d’ora e subito dopo gustate la vostra squisita torta salata ripiena di Pasqua con amici e familiari e vedrete che farà impazzire tutti. Non appena la porterete in tavola finirà infatti in un attimo, è davvero buonissima! Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *