Casatiello dolce napoletano: una torta semplice e gustosa

Casatiello dolce napoletano, la torta dalla lunga preparazione, ma dalla grande soddisfazione per il palato. Vediamo quali gli ingredienti e la preparazione.

Casatiello dolce
Casatiello dolce napoletano (Foto ScreenYouTube)

Il casatiello, come tutti i napoletani sapranno, esiste nella versione rustica ma anche dolce. Le preparazioni, naturalmente sono differenti, come del resto anche gli ingredienti.

Mentre, per quanto riguarda ciò che li accomuna, è semplicemente la bontà. Il Casatiello dolce è una ricetta napoletana, molto antica che si prepara solitamente per Pasqua.

Ogni famiglia si tramanda per generazioni la propria ricetta ma in tutte ritroviamo una lunga preparazione di circa 3 giorni.

Vediamo, quindi, quali gli ingredienti e come deve avvenire la preparazione del casatiello dolce.

Casatiello dolce napoletano

Il dolce alto che ricorda un po’ un panettone ma è asciutto e ricoperto di glassa. Si presta bene per la prima colazione e la classica zuppa di latte.

Impasto dolce
Impasto pronto del casatiello dolce (Foto Inran)

Le origini del Casatiello dolce sono abbastanza incerte: alcuni dicono che sia originario di Torre del Greco, altri della zona costiera. Mentre per la squisitezza del prodotto sono tutti d’accordo.

Ingredienti per uno stampo di 22 cm.

ingredienti per il casatiello dolce
Ingredienti del casatiello (Foto Inran)

Per il lievitino

  • 12 gr di lievito di birra
  • 30 gr acqua tiepida
  • 65 gr di farina
  • Un cucchiaino di zucchero

Per l’impasto:

  • 500 gr di farina Manitoba
  • 100 gr di strutto
  • 4 uova
  • 220 gr di zucchero
  • Buccia di un limone grattugiato
  • 1 cucchiaio di vaniglia
  • 30 ml fiori d’arancio
  • 3 gocce di limone
  • 2 cucchiai di scorze d’arancia canditi

Potrebbe interessarti anche: Pizza chiena pasquale napoletana: uno scrigno di sapori semplici e gustosi

Procedimento

Per prima cosa preparate il lievitino. Prendete una ciotola e versate la farina, il lievito sciolto in acqua tiepida e lo zucchero. Mescolate e lasciate riposare per circa un’ora. Trascorso il tempo di riposo, preparate l’impasto.

Versate la farina, lo zucchero e il lievitino nella planetaria e iniziate a far amalgamare gli ingredienti.

Dopo circa 3minuti, unire le uova uno alla volta, senza fermare il robot.

Per ultimo unire lo strutto e gli aromi e lasciate lavorare il robot per circa 30 minuti.

Quando l’impasto risulterà omogeneo anche se appiccicoso, mettetelo nello stampo imburrato e infarinato.

Lasciate riposare per 24 ore (sappiate però che possono essere non abbastanza, talvolta il casatiello necessita anche di 2-3 giorni di lievitazione) e poi infornate a 180 ° per 20 minuti in forno statico e altri 20 minuti a 170 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *