Tortelli verdi per il pranzo di Pasquetta: sono strepitosi!

Questi tortelli verdi sono davvero saporiti e molto semplici da fare, fateli per il pranzo di Pasquetta e conquisterete proprio tutti. Vi sveliamo come farli. 

Tortelli verdi pranzo Pasquetta
Tortelli verdi (Screenshot da Facebook)

Dopo i deliziosi manicaretti preparati per il pranzo e la cena di Pasqua, cosa porterete oggi in tavola per festeggiare la Pasquetta? Per quanto riguarda il primo vi proponiamo una ricetta super gustosa e sfiziosa che stupirà proprio tutti, si tratta dei tortelli verdi.

Questa squisita pasta ripiena è un piatto tipico della tradizione culinaria emiliana, l’avete mai provata? Farla è più semplice di quanto possiate immaginare, vi basterà infatti seguire passo dopo passo il procedimento per un risultato buono da leccarsi i baffi. Con il suo incredibile sapore conquisterà il palato di tutti, anche i più piccoli che spesso non amano le verdure ne andranno matti.

Siete quindi curiosi di sapere come si preparano questi strepitosi tortelli verdi? Leggete allora i successivi paragrafi per l’elenco completo degli ingredienti e il procedimento. Dopo averli provati di sicuro li rifarete molte altre volte, sono una vera squisitezza.

Ecco come preparare dei gustosi e sfiziosi Tortelli verdi

Tortelli verdi pranzo Pasquetta
Tortelli verdi (Screenshot da Facebook)

Il molti prediligono la carne a Pasquetta, se però avete voglia di qualcosa di diverso questo squisito primo piatto conquisterà il palato di tutti. Con pochi e semplici ingredienti e senza alcuna fatica il risultato sarà davvero eccezionale, ne andranno tutti matti.

Gli ingredienti per preparare degli ottimi ‘Tortelli verdi’ sono:

Per la pasta:

  • 700 gr di farina 0
  • sale q.b.
  • 7 uova

Per il ripieno:

  • 1 kg di spinaci
  • 800 gr di bietole
  • 400 gr di parmigiano reggiano
  • 350 gr di ricotta vaccina
  • 1 spicchio d’aglio
  • 60 gr di lardo
  • noce moscata
  • prezzemolo

Preparazione:

Per iniziare pulite accuratamente le bietole e gli spinaci e lessateli all’interno di una pentola piena d’acqua salata per circa venti minuti, dopodiché scolateli per eliminare l’acqua in eccesso.

All’interno di una ciotola versate la farina precedentemente setacciata per evitare la formazione di grumi. Dopo aver creato la classica fontana con il buco al centro versate le uova e un pizzico di sale e iniziate ad impastare per ottenere un panetto omogeneo e liscio. Copritelo con la pellicola trasparente e fatelo riposare per almeno 40 minuti.

Potrebbe interessarti anche: Tortino di uova e asparagi con un ingrediente d’eccellenza

Trascorso questo tempo, con il mattarello o la macchina per la pasta, stendete la sfoglia. Non appena tutte le sfoglie sono pronte copritele e tenetele da parte. Intanto occupatevi del ripieno, dopo aver strizzato con cura le verdure tritatele. Portate ora una padella sul fuoco, non appena sarà ben calda versate al suo interno il lardo tagliato a dadini, il prezzemolo e l’aglio tritati. Dopo qualche minuto unite anche le bietole e gli spinaci tritati e mescolate per far amalgamare tutti gli ingredienti tra loro e farli insaporire.

Dopo circa un quarto d’ora spegnete la fiamma e fateli raffreddare un po’, dopodiché incorporate al ripieno anche la ricotta, il parmigiano grattugiato, un po’ di noce moscata e mescolate accuratamente per amalgamare il tutto.

Potrebbe interessarti anche: Torta magica con cioccolato bianco avanzato dalle uova di Pasqua

A questo punto, distribuite con un cucchiaio il ripieno sulla metà delle sfoglie di pasta e copritele con un’altra sfoglia. Con una rotella tagliate i tortelli, avendo però cura di sigillare bene i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura. Cuoceteli poi all’interno di una pentola piena d’acqua bollente e salata per pochi minuti.

Non appena sono pronti scolateli e conditeli come più vi piace, con il loro incredibile sapore questi tortelli verdi faranno impazzire proprio tutti. Quando li porterete in tavola, infatti, finiranno in un attimo! Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *