Cosa mangiano gli italiani? Le ultime tendenze alimentari

Cosa mangiano gli italiani e quali sono le loro abitudini alimentari in questo momento storico? Le ultime tendenze del 2022.

Consumi italiani
Frigorifero (Adobe Stock)

In seguito ai rincari che hanno coinvolto le materie prime e alimenti di prima necessità, cosa mangeranno gli italiani? Ce lo svela un’indagine alimentare che registra le ultime tendenze del 2022. I risultati.

Cosa mangiano gli italiani: le nuove abitudini alimentari

Ebbene sì, negli ultimi mesi le abitudini alimentari di molti italiani sono cambiate. Molte famiglie, messe in seria difficoltà dai rincari delle bollette di luce e gas e dalla spesa del supermercato alle stelle, hanno dovuto cambiare rotta.

Cosa consumano gli italiani
Gelato (Pixabay)

Niente più cibo tradizionale e un grosso freno al consumo di pasta, a causa dei conflitti tra Russia e Ucraina. Cosa mangiano quindi gli italiani in questo preciso momento storico? Una recente indagine alimentare svela che, adesso, circa un italiano su due preferisce consumare abitualmente surgelati.

Già nel 2020, per il lockdown e la maggiore quantità di tempo trascorso in casa, molti italiani preferivano acquistare prodotti surgelati per “fare scorta”. Giovani e famiglie hanno aumentato in maniera esponenziale i loro consumi superiori ai 15 kg pro capite annui.

Secondo l’indagine, durante i mesi della pandemia, gli italiani mangiavano cibi surgelati almeno 2 volte alla settimana e ora la situazione non sembra diversa, ma vediamo perché.

Potrebbe interessarti anche: Rincari di Pasqua: aumentano i costi dei prodotti tipici

Il motivo della scelta dei surgelati

Verdure, pizze, pesce, pane, patate fritte, sono solo alcuni dei prodotti maggiormente acquistati negli ultimi anni dagli italiani. Ma a cosa si deve questa scelta? Prima di tutto la comodità e la praticità di avere un alimento sempre a portata di mano nel freezer.

Molte persone, a causa dei ritmi lavorativi frenetici, non hanno proprio tempo di mettersi ai fornelli. Pertanto la scelta dei surgelati sarebbe così giustificata. Inoltre, questi prodotti consentono di “fare scorta” per i classici momenti di emergenza in cui il frigo è vuoto.

Potrebbe interessarti anche: Come risparmiare sulla spesa: 5 consigli utili da seguire

Secondariamente, molte famiglie ammettono di acquistare abitualmente frozen food per variare il menù settimanale, riducendo gli sprechi che un eventuale alimento fresco potrebbe causare. In ultimo, soprattutto al sud, per il 17% delle persone, acquistare alimenti surgelati è un metodo per risparmiare.

“Tutto e subito”: la filosofia del surgelato

Un altro motivo per il quale la cultura del surgelato si sta diffondendo a macchia d’olio dopo il lockdown è sicuramente quello di avere qualsiasi tipo di cibo pronto, in tempi immediati. Qualsiasi alimento surgelato, anche quelli tipici di cucine etniche che permettono di evadere dalla classica dieta mediterranea, sarà quindi sempre disponibile.

Tendenze alimentari
Alimenti surgelati (Pixabay)

In questo modo, si eviteranno i tempi prolungati delle cotture troppo elaborate o ingredienti ricercati che richiedono maggiore tempo e perizia. Il surgelato ha contribuito dunque alla varietà, all’immediatezza e alla comodità.

Potrebbe interessarti anche: Gli alimenti surgelati o congelati scaduti, si possono mangiare? Consigli utili

Gli alimenti surgelati più acquistati dagli italiani

Ultimamente, nel freezer degli italiani rientrano degli alimenti che prima era piuttosto raro trovare. E’ il caso delle verdure fresche, maggiormente colpite dai rincari. Ma si parla anche di pizza, prodotti ittici, pane, snack (soprattutto per i più piccoli), patatine fritte e sughi pronti.

“Post pandemia, complici le nuove abitudini di vita, tra smartworking e pasti casalinghi, la quasi totalità degli italiani (98%) oggi consuma prodotti surgelati e 1 su 2 (54%) dichiara di averne aumentato l’acquisto nell’ultimo biennio.” 

Queste le parole dell’indagine alimentare di BVA Doxa in collaborazione con IIAS – Istituto Italiano Alimenti Surgelati. Circa 4 italiani su 10 giustificano questa scelta alternativa di acquisto con il motivo del “fare scorta”, per ogni evenienza. Questi i nuovi trend alimentari emersi dal 2020 fino ad oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *