Vellutata di porri con crostini alla curcuma: la buonissima ricetta

Perfetta anche per chi è allergico al lattosio o chi segue una dieta vegana, ecco la ricetta per la vellutata si porri con crostini alla curcuma

 

Pentola porro (Pexeles)
Pentola porro (Pexeles)

Spesso se si soffre di intolleranze o si segue una specifica dieta, è difficile trovare qualcosa di nuovo da mangiare. Provare nuove specialità potrà solo giovare al nostro palato. Ecco la ricetta facile per una vellutata di porri con crostini alla curcuma.

Potrebbe interessarti anche: Dado vegetale fatto in casa: la ricetta per un brodo super saporito

Ricetta Vellutata si porri con crostini alla curcuma

Crostini (Pexels)
Crostini (Pexels)

Una ricetta semplice per appagare il vostro palato, anche se siete intolleranti al lattosio o se state facendo una dieta vegana. La vellutata di porri con crostini alla curcuma è proprio quello che fa per voi.
Per la ricetta vi serviranno:

  • 4 patate medie
  • 1 carota
  • 600 gr di pane casareccio
  • 4 porri
  • sale
  • olio evo
  • noci
  • curcuma in polvere

Come prima cosa pulite le patate, le carote e inseritele in una pentola grande con dell’olio. Lavare e tagliare i porri, togliendo la parte delle radici e quella di un verde più intenso. Tolto il primo strato, affettarli senza far troppo caso alla precisione nelle misure.

Ora, aggiungeteli alla pentola con patate e carote, fate rosolare tutto e coprite con l’acqua. Quando il livello del liquido si sarà dimezzato, spengete il fuoco e lasciate raffreddare. Nel mentre, tagliate a cubetti il pane e conditelo in una ciotolina con curcuma e olio. Versatelo poi in una teglia, dove avrete messo la carta forno, e inseriteli in forno preriscaldato a 200°, preferibilmente in modalità grill, per un quarto d’ora circa.

Potrebbe interessarti anche: Gambi e foglie dei carciofi non si butta nulla! 4 gustose ricette

Se non avete la possibilità di mettere il pane in forno, fatelo rosolare in padella. Quando il pane sarà pronto, lasciatelo raffreddare. Adesso, bisogna frullare porri, carote e patate ottenendo una purea. Rimetterla sul fuoco per qualche minuto, per riscaldarlo un po’ e farla restringere. Per questo mescolatela spesso.

E’ giunto il momento di mettere tutto nel vostro piatto, pima i crostini poi la vellutata. Per concludere la ricetta, aggiungete le noci al centro del piatto. Siete pronti per gustare la vostra vellutata di porri con crostini alla curcuma.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *