Chips di salvia, la ricetta perfetta per uno spuntino con i fiocchi

Le chips di salvia sono la ricetta perfetta per coloro che vogliono fare uno spuntino non troppo sostanzioso, ma anche per stuzzicare qualcosa durante un aperitivo.

Chips di salvia ricetta
Chips (foto Adobe Stock)

Conoscete le chips di salvia? In molte occasioni si rivelano la giusta soluzione per questo motivo dobbiamo assolutamente conoscere la ricetta. Si tratta di brevi e semplici passaggi che ti daranno un risultato indubbiamente irresistibile.

Uno snack, innumerevoli occasioni

Oggi vi faremo conoscere una ricetta che sicuramente non è molto nota, ma che vale davvero la pena conoscerla. Parliamo delle chips di salvia, uno spuntino perfetto per grandi e piccini, ma anche un antipasto da servire in tavola prima della portata principale oppure uno snack che si può prendere in considerazione quando è l’ora dell’aperitivo.

pianta salvia
Foglie di salvia (foto Adobe Stock)

Insomma: i modi di mangiarle ci sono e se vi piacciono siete davvero a cavallo! Va detto che la salvia però non piace proprio a tutti. Essa infatti ha un sapore davvero molto forte. È inoltre conosciuta soprattutto come condimento da aggiungere in primi o secondi piatti. Poi ci sono le foglie di salvia, che spesso vengono masticate ma quasi mai vengono associate ad una ricetta. Se però il gusto è gradito certamente non avrete problemi a mangiare queste chips, anzi sarete davvero contenti.

Potrebbe interessarti anche: Masticare le foglie di salvia: ecco perché dovremmo farlo ogni giorno

La ricetta delle chips di salvia

Concentriamoci adesso sulla ricetta vera e propria: le chips di salvia si preparano in maniera davvero rapida-. Tra l’altro il procedimento è molto facile, in quanto è basato tutto sul condire le foglie di salvia, unico ingrediente di cui necessitiamo. Il procedimento è il seguente: in primo luogo bisogna lavare ed asciugare le foglie in maniera accurata, meglio se queste ultime sono di grande dimensione.

salvia pronta
Salvia da mangiare (foto Adobe Stock)

In seguito è necessario aggiungere un filo d’olio in una padella antiaderente per poi mettervi per l’appunto le foglie di salvia. Facciamo attenzione a non sovrapporle, assicuriamoci che si cuociano a fuoco lento da entrambi i lati. Quando inizieranno a cambiare colore potrete toglierle dal fuoco ed il gioco è fatto! Manca solo un po’ di sale e potete gustare la ricetta in tutta la sua bontà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *