Benefici del digiuno intermittente? Uno studio smentisce questa dieta

Secondo uno studio recente, durato un anno intero, il digiuno intermittente non fornirebbe i benefici sperati, ma si tratterebbe di una dieta errata.

dieta intermittente effetti
Orologio con posate che segnano ore (Pixabay)

Secondo uno studio recente, durato un anno intero, il digiuno intermittente non fornirebbe i benefici sperati, ma si tratterebbe di una dieta errata. Negli ultimi tempi se ne è parlato tantissimo, ed era visto come nuova frontiera dell’alimentazione. Adesso uno studio smonta tutto quello che si sapeva sul digiuno intermittente, dichiarandolo controproducente, almeno per alcune persone.

Questo tipo di dieta prevede alternanza il digiuno e alimentazione a determinate fasce orarie. Solitamente, si sceglie di fare una merenda nel pomeriggio e di digiunare la sera, fino al pranzo del giorno dopo. Tuttavia, esistono varie fasce di digiuno, sponsorizzate da star internazionali, attori, sportivi e cantanti, che ne hanno proclamato i benefici. Si tratta di una dieta sbagliata?

Potrebbe interessarti anche → La dieta per allungare la vita: la migliore secondo gli esperti

Dieta sbagliata: il digiuno intermittente è controproducente?

digiuno intermittente benefici
Tavola vuota, digiuno (Pixabay)

Uno studio recente, pubblicato sulla testata New England Journal of Medicine, smonta questo mito. I ricercatori hanno condotto uno studio lungo un anno intero, selezionando un campione di 140 persone e sottoponendole a dieta. I partecipanti sono stati suddivisi in vari gruppi, sperimentando dunque, a intervalli differenti, gli effetti del digiuno.

Gli uomini esaminati hanno dovuto affrontare una dieta con restrizioni caloriche, tra le 1500 e le 1800. Le donne, tra le 1200 e le 1500. Un altro gruppo, invece, ha eseguito una dieta classica, senza digiuno. Il risultato? Tutti sono dimagriti, i kg perduti sono stati simili in ogni caso. Tuttavia, chi ha seguito il digiuno intermittente non ha avuto riscontri positivi sull’indice di massa magra, sulla circonferenza della vita, sulla pressione sanguigna e sugli indici metabolici.

Chi ha seguito una dieta più tradizionale, invece, oltre a perdere peso, è migliorato fisicamente, su più fronti. Quindi il digiuno è totalmente errato? Non proprio. Un piccolo digiuno fa sempre bene al corpo, perché riequilibra i ritmi circadiani, stimola il metabolismo e rende più energici. Ma non è adatto a tutte le persone che sono a dieta.

Potrebbe interessarti anche → Diabete: i 10 alimenti peggiori per chi soffre di questa malattia

Se si affrontata questo tipo di dieta per dimagrire tanti chili, meglio lasciar perdere, poiché i risultati sono irrisori. Più che altro, la dieta intermittente comporta benefici per le persone già in forma. In generale, gli esperti ritengono che, per perdere tanto peso, occorra un regime alimentare sano, con l’assunzione delle giuste calorie, e buone abitudini di vita. E senza dover digiunare. Insomma, questo tipo di dieta potrebbe essere tutta pubblicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *