Sentirsi stanchi tanto da non riuscire ad alzarsi dal letto: è la clinomania, un disturbo psicologico

La clinomania è un disturbo psicologico invalidante, che spinge la persona affetta a essere stanca e apatica, talmente tanto da non riuscire ad alzarsi dal letto.

clinomania sintomi
Donna spaventata coperta da lenzuolo (Unsplash)

La clinomania è un disturbo psicologico invalidante, che spinge la persona affetta a essere stanca e apatica, talmente tanto da non riuscire ad alzarsi dal letto. Essendo una malattia psicologica, tutto parte dalla mente, in particolare dalla paura di affrontare il mondo. Ci si sente sempre stanchi e apatici, ma in realtà, questi sintomi, sono dettati dalla mente. È una condizione psicologica che comporta senso di inutilità, di asocialità e paura.

È una condizione invalidante, perché chi ne è schiavo non riesce ad affrontare la quotidianità, preferendo restare a letto tutto il giorno. Non si riesce proprio a mettere piede fuori dalle coperte esuoi sintomi sono simili a quelli della depressione. Tra questi ci sono anche sensazioni di ansia, di timore, di angoscia e di frustrazione. Scopriamo meglio come si riconosce la clinomania e come è possibile superarla.

Potrebbe interessarti anche → Maggio è il mese della salute mentale: perché è giusto parlarne nel 2022

Come si supera il disturbo psicologico: combattere la clinomania

clinomania disturbo stanchezza depressione
Ragazza impaurita in camera (Unsplash)

Agire tempestivamente è importante, in questo modo si evitano gravi ripercussioni psicologiche e sociali. Numerosi individui, di ogni età, mandano in fumo la propria vita perché spaventati dal mondo circostante. C’è chi non riesce più a studiare, chi perde il lavoro, chi rinuncia ad amici e parenti. Non si esce più dal letto, perché questo viene considerato un luogo di protezione, un rifugio lontano dal male.

Le conseguenze del disturbo patologico possono essere le più disparate, dal dimagrimento alla carenza di vitamina D, dall’insonnia alla debolezza del sistema immunitario. Si possono verificare anche atti autolesionistici. Se si notano determinati sintomi, sarebbe opportuno contattare un medico per recuperare la situazione prima che degeneri. Le cause per cui non si riesce più ad uscire da letto sono infinite.

Stanchezza cronica, depressione, trauma a seguito di un lutto, un incidente, disoccupazione prolungata, assenza di amici, assenza di stimoli, sfiducia per la società. Insomma, la clinomania può insorgere per svariati motivi personali. Avere le persone care accanto, in questi casi, è essenziale per non peggiorare a livello di salute mentale e anche fisica.

Potrebbe interessarti anche → Paura al solo pensiero di doversi lavare? Si potrebbe soffrire di Ablutofobia

La cura è possibile, basta rivolgersi a uno psicoterapeuta, il quale valuterà la condizione del soggetto, le cause che hanno scatenato il disturbo e la terapia adatta. La strada per la guarigione è lunga e sofferta ma uscirne si può. In alcuni casi, il medico può anche valutare la prescrizione di farmaci specifici. Combattere questo disturbo incomincia dal ritmo di vita. Bisogna regolare il ciclo circadiano, osservare orari corretti per andare a dormire, svegliarsi non troppo tardi, praticare sport, uscire di casa. Insomma, sentirsi attivi e avere hobby è fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *