Cous cous: come procedere nel modo giusto, tutti i passaggi

Per fare un cous cous perfetto senza nessun errore è necessario seguire dei passaggi nel modo più giusto possibile, vediamoli insieme.

Cous cous (Pixabay)

Il cous cous, o cuscus, è un primo piatto leggero che ha avuto le sue prime origini in Marocco e poi si è diffuso un po’ in tutto il mondo. I primi a prenderlo sono stati i siciliani e i sardi che nella parte occidentale delle isole sono stati fortemente influenzati da questa cultura culinaria.

Si tratta di un piatto formato da granelli di semola di frumento cotti al vapore. Ad oggi, gli ingredienti che vengono usati per fare questo piatto sono il riso, l’orzo, mais, farro, sorgo, miglio. In Sicilia è accompagnato da brodo e zuppa di pesce, nel marchigiano, invece, è riso stracotto con l’aggiunta di altri ingredienti. Infatti, una volta decisa la base, ognuno può realizzare questo piatto come preferisce.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cous cous alla zucca, la ricetta per preparare un piatto gustoso e leggero

Prepararlo è semplice, ma proprio per la sua semplicità, spesso molte persone sbagliano e commettono errori banali ma che ne compromettono il risultato finale. Allora, come si fa a fare questo primo piatto nel modo giusto? Ve lo diciamo qui di seguito.

Cous cous nel modo giusto: ecco come si fa

Cous cous (Pinterest, Drizzleanddipp.com)

Quando e se avete voglia di questa preparazione in particolare potete fare due scelte: andare ad acquistare quello precotto al supermercato oppure cimentarvi in cucina nella sua preparazione dall’inizio. In ogni caso, ci sono molte ricette che possono aiutarvi, ma poche vi mettono in guardia dai passaggi corretti e dagli errori da evitare. Allora vediamo quali sono:

  • Tostare sempre: questo piatto va sempre tostato un paio di minuti in padella, in questo modo gli aromi si diffonderanno maggiormente. Alla fine il piatto sarà molto più saporito;
  • Attenzione all’acqua di cottura: per prepararlo serve acqua ma questa non deve essere semplice acqua e basta, deve essere aromatizzata. Quindi, dovete aggiungere un po’ di sale, un po’ di aglio, se vi piacciono anche zenzero oppure quello che preferite. Si usa anche il brodo vegetale con le stesse verdure presenti nel vostro piatto in modo da esaltarne ancora di più il sapore e il valore nutrizionale;
  • Condimento: è l’elemento fondamentale del piatto, ma non bisogna condirlo troppo. Va bene usare le spezie e le verdure per insaporire, ma nelle giuste quantità. Il risultato finale deve essere leggero.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Usare i legumi pronti in modo furbo per ricette deliziose

Se seguirete queste poche e semplici accortezze vedrete che il vostro piatto risulterà perfetto alla fine con le giuste quantità di condimento, con il giusto sapore, la giusta dose di sale e la giusta consistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *