Arachidi come spuntino ogni giorno: cosa succede all’organismo

Molte persone mangiano arachidi al pomeriggio come spuntino, ma fa bene assumerle ogni giorno? Vediamo cosa dicono gli esperti.

arachidi
Arachidi (Pixabay)

La frutta secca in generale è sempre consigliata dagli esperti perchè contiene molte sostanze nutritive che aiutano diversi meccanismi del nostro organismo. In molte parti d’Italia si usa mangiare un po’ di frutta secca alle feste oppure dopo un pasto. Alcuni studiosi hanno individuato nelle arachidi un ruolo molto importante.

Lo studio ha preso in considerazione le arachidi perchè moltissime persone hanno l’abitudine non solo di consumarle dopo i pasti ma anche come spuntino pomeridiano. Ma mangiarle tutti i giorni fa bene? La scienza dice di sì. Le sostanze nutritive che contengono possono aiutare molto in termini di salute e a prevenire attacchi di fame e pasti troppo abbondanti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Arachidi: quali e quante mangiarne per abbassare la glicemia

Vediamo qui di seguito come mangiarne tutti i giorni può farci bene, quali sono i benefici immediati. Anche se, lo ricordiamo, nessun alimento è miracoloso, deve essere comunque inserito in una dieta sana ed equilibrata.

Arachidi ogni giorno: i benefici per la salute

arachidi proprietà
Arachidi (Pixabay)

Gli esperti hanno individuato nei semi di arachide la maggiore quantità di proteine rispetto a tutti gli altri. Inoltre, sono contenute molte vitamine, sali minerali che possono soltanto far bene alla salute. Mangiarne un po’ ogni pomeriggio è la soluzione giusta per diversi aspetti:

  • Previene l’obesità: le arachidi, consumate anche in piccole quantità, riescono a dare senso di sazietà e, quindi, a ridurre la fame. Questo significa che successivamente nell’arco della giornata una persona è portata a mangiare di meno;
  • Abbassa la glicemia e previene il diabete: possono essere consumate ogni giorno anche da chi ha problemi con la glicemia in quanto l’indice glicemico è veramente basso. Studi hanno confermato che abbassano il valore della glicemia a patto che si mangino quelle senza sale o zuccheri aggiunti, ovviamente;
  • Assunzione di minerali: sono ottime per fornire all’organismo magnesio, rame e fosforo, questo vuol dire maggiore produzione di globuli rossi e maggiore energia;
  • Migliora la salute del cervello: le vitamine del gruppo B, in particolare, fanno bene al sistema nervoso e alla memoria.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Burro di arachidi: tutte le proprietà e come farlo in casa

Naturalmente queste sono informazioni generali. Per le quantità e le modalità è sempre opportuno rivolgersi ad uno specialista che può valutare lo stato di salute e le necessità di una persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *