Dormire bene è una questione di frutta: 3 frutti da scegliere e 3 da evitare

A volte dormire bene può essere difficile e le motivazioni sono diverse, ma sicuramente l’alimentazione ha un peso non irrilevante, così come la frutta che mangiamo a cena.

frutta benefica
Mela e pera (Pexels)

I problemi legati al sonno sono davvero tanti e possono compromettere il nostro benessere, che è fondamentale per condurre una vita sana. Ecco perché bisogna stare bene attenti ad alcuni atteggiamenti che potrebbero involontariamente influire sulla qualità del riposo.

Ad esempio, gli esperti consigliano di evitare l’utilizzo dei dispositivi elettronici prima di andare a dormire, così come fare attività fisica poco prima di addormentarsi oppure avere troppa luce o troppo calore nella stanza in cui si dorme. Oltre a tutti questi fattori, l’alimentazione ha un ruolo fondamentale.

A cena, infatti, è risaputo che bisogna mantenersi leggeri, altrimenti ci potrebbe essere il rischio di non riuscire a digerire e di conseguenza dormire male. Ci sono dunque alcuni alimenti che andrebbero vietati e la frutta in alcuni casi può rientrare tra questi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> I 10 alimenti da evitare a cena per dormire meglio e mantenere la linea

Quale frutta scegliere per dormire bene e quale evitare?

frutta cena
Frutta (Pixabay)

La frutta è tra gli alimenti che ritroviamo sempre nelle diete, perché in grado di offrirci le sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno giornalmente. Non tutta la frutta è però uguale. Ci sono frutti più benefici e altri meno e ciò dipende anche dal momento della giornata in cui li assumiamo.

A cena, ad esempio, ci potrebbe venir voglia di mangiare la frutta, giusto per concludere il pasto tappando il buco che ci è rimasto, che prima era una voragine a causa di una lunga e stressante giornata di lavoro. Ma in questi casi dobbiamo fare attenzione perché non tutta la frutta può essere benefica. Vediamo dunque quali sono i 3 frutti consigliati anche durante la sera e quelli che invece andrebbero evitati.

Tra i frutti consigliati c’è la mela, che va bene in qualsiasi momento della giornata dato che oltre ai suoi principi nutritivi è anche in grado di saziare al punto giusto. Proprio ciò di cui hai bisogno senza correre il rischio di farti abbindolare da cibi dolci o salati. Altra frutta fortemente consigliata è il melone, che essendo ricco di vitamina B6, utile al sistema nervoso, e di acqua al 90%, è in grado di favorire il sonno.

Il terzo e ultimo frutto consigliato è la pera, grazie alla presenza consistente di fibre che favoriscono la digestione, saziano e riducono il gonfiore. E invece i frutti da evitare? Al primo posto ci sono le fragole. Quindi, dato che è proprio la stagione delle fragole, fai attenzione a quante ne assumi. Questo perché, nonostante facciano bene al cuore, contengono una buona quantità di zuccheri che potrebbero interferire con la corretta digestione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Abitudini da evitare per dormire bene, i consigli dei dietisti per gli over 40

La sera è poi bene stare alla larga da mandarini e arance. Anche questi frutti possono infatti interferire con la digestione, poiché ricchi di vitamina C, così come i kiwi, altro frutto da evitare. Quindi, ora che sai quale frutta è meglio mangiare prima di andare a letto, d’ora in avanti fai attenzione a ciò che scegli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *