Le migliori e le peggiori creme per i brufoli: la classifica

Un nuovo test tedesco ha confrontato 20 marchi di creme per brufoli stilando  la classifica delle migliori e delle peggiori in commercio. I risultati.

Creme brufoli
Pomate (Foto Pexels)

La rivista tedesca Oko-Test ha deciso di analizzare a laboratorio 20 marchi diversi di gel e creme per i brufoli. Si tratta di prodotti anti sebo utilizzati per la pulizia quotidiana del viso dai cosmetici o dalle impurità. Vediamo la classifica delle migliori e delle peggiori in commercio.

Migliori creme anti brufoli: quali acquistare per un viso più pulito

La nota rivista tedesca Oko-Test ha deciso di analizzare 20 marche di gel e creme anti brufoli per verificare se e quanto fossero realmente efficaci. Spesso infatti, nelle pubblicità, si elencano delle potenzialità del prodotto che poi, durante il suo impiego, non si rivelano veritiere.

Creme di qualità contro i brufoli
Crema mani (Foto Pexels)

Inoltre, come nella maggior parte dei cosmetici, i produttori utilizzano delle sostanze in grado di ottimizzare la formulazione delle creme o del make up. Queste sostanze tuttavia potrebbero rivelarsi dannose per la salute dei consumatori. A questo proposito, Oko-Test ha voluto stilare la classifica delle migliori creme per brufoli e delle peggiori. Le marche analizzate sono:

  • Garnier
  • Neutrogena
  • Sebamed
  • The Body Shop, Vichy
  • Le Roche Posay
  • Weleda
  • Sante
  • Lavera

Potrebbe interessarti anche: Migliori creme viso del 2022: come e quale scegliere, la classifica

I risultati del test

Sono soltanto 6 su 20 i prodotti che si salvano secondo il test. Per quanto riguarda tutti gli altri, i ricercatori hanno trovato traccia di alcune sostanze problematiche irritanti come il laurilsolfato di sodio e composti organici alogenati presenti negli agenti schiumogeni. Nello specifico, stiamo parlando di:

  • tensioattivi: delle particelle che ostruiscono i pori danneggiandoli;
  • PEG: contro lo sporco, ma irritano la pelle;
  • Composti organici alogenati: allergizzanti e altamente inquinanti.

Come specificato dalla rivista: “Il contributo di un gel detergente per combattere i brufoli, soprattutto quando sono già infetti, è limitato. Sebbene possa rallentare la diffusione dei batteri dell’acne sulla superficie della pelle, è di scarso aiuto contro i batteri in profondità nei pori, perché i principi attivi difficilmente possono penetrarvi.”

Potrebbe interessarti anche: Migliori shampoo riparatori e ristrutturanti per capelli fragili: la classifica

Nessuna crema anti brufoli agisce esclusivamente sulle impurità, ma potrebbe danneggiare la cute circostante a causa delle sostanze in essa contenute. Tra i prodotti migliori secondo il test, figurano:

  • Lavera
  • Sante
  • Weleda
  • Vichy
  • La-Roche Posay

Mentre i peggiori del test sono:

  • Australian Bodycare
  • Sebamed
  • The Body Shop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *