5 problemi agli occhi da non ignorare, dalle macchie al dolore

I problemi agli occhi sono molto fastidiosi e non andrebbero sottovalutati per non peggiorare la situazione: ecco cinque fastidi da non ignorare .

mantenere occhi in salute
Occhio con petali (Unsplash)

Prendersi cura degli occhi è importante, e accorgersi di determinati sintomi è fondamentale per non incorrere in problemi ancora più maggiori. Circa 40 milioni di adulti negli Stati Uniti, sono ad alto rischio di grave perdita della vista e non hanno visitato un oftalmologo negli ultimi 12 mesi, secondo i Centers for Disease Control and Prevention.

Gli esami oculistici non solo misurano la vista, ma possono anche fornire informazioni vitali sulla salute generale. Dagli occhi passano i vasi sanguigni del cervello e del cuore, valutando la loro pressione si può vedere se ci sono problemi relativi ad essi. Anche se si ha una buona vista, è molto importante farsi controllare regolarmente. Inoltre, le condizioni degli occhi spesso associate all’invecchiamento, come la degenerazione maculare e il glaucoma, vengono diagnosticate in età più giovane.

Ti potrebbe interessare anche >>> L’importanza di aprire gli occhi, perché a volte guardiamo ma non vediamo

Problemi agli occhi da non ignorare: i 5 sintomi a cui prestare attenzione

Malattie come la degenerazione maculare e il glaucoma non hanno sintomi specifici, ecco perché è importante tenere sotto controllo la salute degli occhi. Di seguito i cinque maggiori sintomi da non ignorare.

sintomi dolore occhi
Le sfaccettature degli occhi (Unsplash)

1. Lampi e macchie

Anche se la maggior parte delle persone ha sperimentato le macchie all’interno degli occhi, sono ghirigori simili a moscerini o ragnatele che appaiono nel campo visivo. Le macchie possono essere accompagnate da lampi di luce (spesso descritti come una striscia di luce nella visione periferica).

Questi sintomi sono associati al distacco posteriore del vitreo (PVD) o a una lacerazione retinica che potrebbe portare a un distacco della retina, potenzialmente pericoloso se non viene risolto rapidamente. Un PVD è un processo di invecchiamento in cui il vitreo, una sostanza simile al gel che riempie l’occhio ed è attaccato alla retina, comincia a ridursi e a staccarsi dalla retina.

2. Occhi rossi e lacrimosi

Gli occhi rossi e lacrimosi non sono sempre dovuti a una lunga notte fuori, specialmente se si portano le lenti a contatto. Si potrebbe avere la cheratite, un’infezione della cornea che causa arrossamento, dolore, infiammazione, scarico e una serie di altri problemi. Se presa in tempo, può essere trattata più facilmente. Aspettare troppo a lungo e potrebbe comportare la perdita della vista.

Le persone indossano le lenti a contatto, possono causare irritazione ai loro occhi, oppure irritarli ancora di più, e quando decidono di andare da un oculista, spesso presentano delle infezioni davvero brutte. Se si mostrano problemi come occhi lacrimosi, dolorosi, irritati, sensibili alla luce e rossi, e si portano le lenti a contatto, è importante recarsi subito dal medico. Non solo lenti a contatto, gli occhi rossi possono comportare altre patologie.

3. Visione doppia

Anche se può essere causata da alcune condizioni benigne, la visione doppia non è mai un buon segno. Le persone possono sperimentarla in uno o entrambi gli occhi. Se si manifesta in un occhio soltanto, essa può essere dovuta ad un problema corneale. Se invece compare in entrambi gli occhi, la quale è più comune, significa che gli occhi non stanno lavorando insieme nel modo giusto. Questo potrebbe essere dovuto a un problema neurologico, un problema autoimmune o altri problemi potenzialmente gravi.

4. Le pupille non sembrano della stessa dimensione

L’anisocoria è il nome tecnico della dimensione disuguale delle pupille. Alcune persone che sono altrimenti sane possono avere pupille disuguali. In generale, se si manifesta questo sintomo, ovvero quel punto nero proprio al centro dell’occhio diventa più grande o più piccolo, e non hai usato il collirio, chiama il tuo medico.

La dimensione disuguale della pupilla può essere un segno di problemi seri. Potrebbe non essere niente o potrebbe essere un aneurisma, un tumore, un’infezione cerebrale o un segno di un ictus.

5. Dolore agli occhi

Gli occhi non dovrebbero mai fare male, quindi qualsiasi dolore dovrebbe essere preso seriamente. Anche se il dolore agli occhi può avere una causa molto ovvia, come una ferita, può anche indicare altre condizioni che vanno da benigne a potenzialmente gravi, come la neuropatia ottica o il glaucoma ad angolo chiuso.

Come prevenire i problemi agli occhi

perché fare visita oculistica
Visita oculistica (Pixabay)

Gli oculisti di tutto il mondo sottolineano che prendersi cura della propria salute generale giova agli occhi: dalla gestione della pressione sanguigna e del colesterolo al non fumare. Si dovrebbero anche indossare occhiali da sole tutto l’anno per prevenire malattie come il melanoma e la degenerazione maculare, che sono più probabili con l’esposizione ai raggi UV.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dagli occhi di una persona si può capire se ha tanta fantasia: la ricerca

Per le persone che passano molto tempo a guardare gli schermi, i quali possono creare occhi secchi, raccomandano di seguire la regola del 20-20-20: ogni 20 minuti, per 20 secondi, fare una pausa guardando qualcosa a circa 6 metri di distanza. Questo fa in modo di tornare a un normale ritmo di battito di ciglia, rivestire la cornea, fa sentire meglio e rilassa anche quei muscoli della lettura che stanno lavorando troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd