Cosa mangiare in caso di gastrite, gli alimenti migliori per superare il problema

Un disturbo abbastanza comune, che colpisce tante persone, la gastrite deve essere tenuta d’occhio, bisogna mangiare alimenti specifici. Quali?

bruciori stomaco rimedi
Ragazzo sofferente (Unsplash)

Un disturbo abbastanza comune, che colpisce tante persone, la gastrite deve essere tenuta d’occhio, bisogna mangiare alimenti specifici. Quali? Per combattere il problema occorre affrontare una dieta non solo sana, ma anche specifica per alleviare il fastidio. Cibi facili da digerire e che non arrechino danni ulteriori.

Per godersi meglio i pasti, bisogna cucinare alimenti che possano evitare bruciori e danni allo stomaco. La gastrite è un’infiammazione che colpisce le pareti dello stomaco, può essere un semplice fastidio che va e viene, oppure può arrecare danni ben più seri. Non bisogna sottovalutarla, tuttavia si può alleviare con alcuni cibi e con alcuni rimedi naturali. Vediamo quali sono.

Potrebbe interessarti anche → Artrosi: gli esperti consigliano meno antidolorifici e più esercizio fisico

Gli alimenti indicati in caso di gastrite, ecco cosa mangiare

rimedi cibi gastrite
Donna con dolori che riposa a letto (Unsplash)

L’infiammazione alle pareti dello stomaco è un fastidio che affligge tantissime persone. Oltre ai bruciori, si possono provare anche nausea, gonfiori, crampi e difficoltà nella digestione. Questa patologia può essere acuta oppure cronica. Quella acuta è più diffusa, ed è causata dal consumo di cibi grassi e di alcolici.

Questa avviene in alcuni giorni in cui si esagera e dura qualche ora o qualche giorno. Se cronica, invece, tende a ripetersi nel tempo, ed è causata da infezioni batteriche. Tuttavia, i problemi che la scatenano possono essere anche di altra origine, come uno scorretto stile di vita, con forte consumo di alcool, fumo, farmaci pesanti e dieta scorretta.

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nel trattamento della gastrite. Per questo motivo, occorre mangiare cibi sani, poco grassi, magari freschi. Quali sono i migliori? Sicuramente frutta e verdura, freschi e ricchi di fibre e di antiossidanti. Tra questi, nominiamo le patate, i cavoli, i finocchi, i carciofi, le banane o il melone. Gli agrumi, invece, essendo più acidi, potrebbero dare fastidio e acuire i bruciori.

Tra gli altri alimenti indicati troviamo carni bianche, pesce magro, ovviamente conditi in maniera semplice e leggera. Oppure, abbiamo latte scremato, yogurt con fermenti attivi e formaggi stagionati. Cereali, che sono ricchi di fibre che proteggono lo stomaco, i legumi, magari conditi con poche spezie, e olio d’oliva extravergine, ottimo antiossidante.

Potrebbe interessarti anche → Come andare di corpo? Cosa bere per sbloccarsi in totale benessere

Le verdure si mangiano fresche, oppure cotte al vapore, che è il modo migliore per consumarle con le proprietà intatte. Mentre, tra i rimedi naturali, possiamo optare per delle ottime e rilassanti tisane, magari alla liquirizia, alla menta, alla malva o alla camomilla. Queste hanno proprietà calmanti e lenitive e contrastano le infiammazioni dello stomaco. Insomma, un regime alimentare sano e attento aiuta a risolvere il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *