Ibuprofene effetti collaterali, guai a prendere questi farmaci insieme

News ibuprofene effetti collaterali, dei ricercatori hanno posto l’accento sui pericolo che possiamo correre in questa situazione specifica.

Diverse capsule e pillole medicinali ed un termometro
Diverse capsule e pillole medicinali ed un termometro (Pixabay)

Ibuprofene effetti collaterali, i ricercatori hanno messo in primo piano le interferenze anche gravi che i medicinali che contengono questo specifico principio attivo può comportare in alcuni casi dopo la sua assunzione. Un farmaco con ibuprofene è dotato di specifiche proprietà analgesica, antinfiammatoria e antipiretica.

Alcune delle malattie più curate con questa particolare categoria di medicinali sono quelle di tipo reumatico e cardiovascolare. Ma connessi ad un utilizzo non corretto di ibuprofene ecco sorgere degli effetti collaterali riscontrati a seguito di alcune rilevazioni ed osservazioni da parte di diversi ricercatori.

Tutto nasce dal combinare varie tipologie di farmaci. Una pratica che è sbagliatissima, ed ancora di più con quelli a base di ibuprofene, con effetti collaterali che vanno a ripercuotersi per l’appunto sui reni di chi assume tali prodotti farmaceutici.

Potrebbe interessarti anche: Cancro al seno, la scoperta dei ricercatori: +30% di protezione così

Ibuprofene effetti collaterali, la scoperta dei ricercatori

I blister di diverse pillole e capsule
I blister di diverse pillole e capsule (Pixabay)

Grossi inconvenienti sorgono assumendo farmaci antinfiammatori non steroidei, i cosiddetti FANS (che contengono ibuprofene, n.d.r.) con gli inibitori del sistema renina-angiotensina (RAS), ed in particolare con:

  • inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina (ACEI);
  • bloccanti del recettore dell’angiotensina (ARB);
  • farmaci diuretici normalmente prescritti in caso di ipertensione;

La combinazione dei farmaci FANS con quelli RAS porta, a quanto pare, a fare aumentare del 31% in media il pericolo di vedere sorgere una insufficienza renale. Questa è una misura registrata in proporzione a dei pazienti che assumono i soli RAS senza i FANS.

Potrebbe interessarti anche: L’eccesso di questo minerale può avere gravi conseguenze su cuore e reni

A svolgere questa ricerca sono stati i ricercatori della Università di Waterloo, in Ontario, Canada. Poi, in particolare, ci sarebbero determinati profili a risultare anche più esposti a questo rischio. Anche assumere i tre RAS insieme porterebbe all’aumentare del pericolo di potere subire delle insufficienze renali anche gravi.

Potrebbe interessarti anche: Come le diete influenzano il cuore e i reni e quali sono i loro effetti

L’ibuprofene può essere acquistato normalmente senza la ricetta del proprio medico di base. Nel caso in cui si stia prendendo già un rimedio farmaceutico per la cura dell’ipertensione, si consiglia di assumere del paracetamolo per alleviare il dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *