Le cattive abitudini igieniche che potresti avere e che andrebbero evitate

Prendersi cura della propria igiene è fondamentale, ma se alcuni atteggiamenti che mettiamo in pratica ogni giorno fossero in realtà cattive abitudini igieniche?

abitudini evitare
Lavare le mani (Pixabay)

Ci sono comportamenti che riguardano la nostra igiene personale che adottiamo sin da bambini perché ce li hanno insegnati i nostri genitori quando eravamo piccoli.

Come ad esempio lavare le mani oppure lavare i denti. Si tratta infatti di abitudini fondamentali per una buona igiene quotidiana. Ma concentrandoci su alcune zone non rischiamo poi di trascurarne altre?

In questo caso cadere nell’errore e mettere in atto cattive abitudini igieniche potrebbe essere davvero comune. Vediamo dunque quali sono gli atteggiamenti da evitare che potresti mettere in atto tutti i giorni senza nemmeno accorgertene.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Per una corretta igiene orale è importante evitare questo errore

Le cattive abitudini igieniche più comuni di quanto si pensi

cattive abitudini bagno
Cattive abitudini al bagno (Pixabay)

Dopo la pandemia globale da Covid-19 che ha scosso l’intera umanità, ora siamo senza dubbio più attenti di prima in fatto di igiene. Chi prima della pandemia utilizzava gli igienizzanti per le mani? Un numero davvero minimo. Ora invece li ritroviamo ovunque, tant’è che ormai sono diventati un vero e proprio oggetto d’arredamento. Ma tutte queste accortezze e attenzioni ci potrebbero distogliere da altre cattive abitudini che andrebbero evitate e che invece mettiamo in atto ogni giorno.

Come ad esempio utilizzare il telefono in bagno. Chi di voi non lo fa? Quasi nessuno immagino. Si tratta di un atteggiamento comune ma davvero nocivo per la nostra igiene. Se pensiamo al fatto che il cellulare lo posizioniamo ovunque ci renderemo conto della quantità di germi che è in grado di veicolare, germi che a loro volta potrebbero diffondersi anche in altre aree del corpo proprio a causa di questi atteggiamenti sbagliati. Altra cattiva abitudine può essere lavare i capelli ogni giorno. Magari non tutti lo fanno ma in estate l’esigenza si fa sempre più forte. Beh, sappiate che lavare i capelli troppo spesso potrebbe renderli secchi e meno lucenti.

Anche lavarli troppo poco non fa bene perché a lungo andare ci potrebbero essere serie complicazioni quali ad esempio infezioni a causa di batteri che ostruiscono i follicoli piliferi. Un buon compromesso può essere dunque lavare i capelli ogni due o tre giorni. Dopo due anni di pandemia dovresti averlo capito ma è meglio ribadirlo. Lavare le mani è bene, ma non una volta ogni tanto! È infatti necessario farlo molto spesso, specialmente dopo essere entrati in contatto con le superfici. Parlando ora di un’abitudine maschile, condividere il proprio rasoio con altre persone è una cosa da non fare.

Le conseguenze sono infatti da non sottovalutare. Questa cattiva abitudine potrebbe essere la causa di alcune infezioni della pelle o addirittura di virus come l’HIV o l’epatite. Anche questo dovremmo aver imparato dal Coronavirus no? Meglio usare le proprie cose evitando di condividerle con gli altri. Chi ha poi problemi di vista e solitamente usa le lenti a contatto dovrebbe sapere che non può andare a dormire senza prima averle tolte. Questo atteggiamento potrebbe infatti causare infezioni e irritazioni agli occhi, in alcuni casi anche gravi. Ma ci sono altri errori che non dovresti mai fare se utilizzi le lenti a contatto. Fai attenzione!

Altro atteggiamento da evitare è posizionare lo spazzolino da denti vicino al WC. Questa è una scelta sconsigliata perché lo sciacquone solleva ogni volta numerose particelle che potrebbero intaccare il tuo spazzolino. Infine, evita di utilizzare lo stesso asciugamano per troppi giorni. Qui infatti si depositano lieviti, muffe e batteri molto rapidamente. Ecco perché l’ideale sarebbe cambiare l’asciugamano ogni tre o quattro giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *