Abbattitore, come usarlo in casa e perché è importante averlo in cucina

Abbattitore: tutti lo cercano e lo vogliono ma perché è così essenziale averlo in casa? La guida completa all’uso

Abbattitore come usarlo
Abbattitore (Pinterest fresco.irinox.com)

L’abbattitore è uno strumento culinario che si sta diffondendo sempre di più nelle case degli italiani. Da attrezzo prettamente specialistico per la cucina da ristorante e per un uso industriale, ora è sempre più richiesto ed usato. Come mai?

È il momento in cui si gustano sempre di più le specialità crude, sia di pesce che di carne per ricreare in casa alcune preparazioni che prima erano appannaggio solo dei ristoranti. Chi va pazzo per le “cruditè” non ne può fare a meno, soprattutto per i pranzi e le cene con amici e familiari, ecco che l’abbattitore diventa uno strumento essenziale. Vediamo come e perché usarlo in casa.

Potrebbe interessarti anche: Pasta di zucchero, gli attrezzi che non possono mancare per farla in casa

Abbattitore: a cosa serve e perché è utile in casa

Sughi in abbattitore
Sughi in abbattitore (Pinterest fresco.irinox.com)

Parliamo di abbattitore ma sappiamo esattamente qual è la sua funzione? È uno strumento che è pensato per raffreddare rapidamente i cibi abbattendo in pochissimo tempo appunto la temperatura senza la formazione del ghiaccio.

La temperatura arriva anche a -40 °C ma il cibo non si congela con l’abbattitore. Questo strumento, infatti, riduce in modo deciso la proliferazione dei batteri proprio grazie alla sua specificità di abbassare in modo rapido la temperatura senza comprometterne le proprietà organolettiche.

La surgelazione così all’interno avviene in maniera omogenea. I cibi sistemati su dei vassoi mobili vengono raggiunti all’aria fredda passando in soli 90 minuti da 90°C (quando il cibo è appena cotto) ai 3°C. Con sole  4 ore si arriva a -18°C.

Potrebbe interessarti anche: Eliminare la puzza di fritto e di fave con 3 ingredienti comuni

Questo meccanismo è utilissimo per chi ama mangiare il pesce e la carne crudi, eliminando i batteri e lasciando invariato il gusto dell’alimento per pranzi e cene a base di “cruditè” in totale sicurezza. Oltre a questo, a livello domestico, l’abbattitore assicura una sicurezza costante, scongiurando qualsiasi probabilità di attacco da parte dei batteri, soprattutto della salmonella.

Altro vantaggio è quello di evitare‘ossidazione del cibo. Raffreddandosi a temperatura ambiente, i cibi vanno incontro ad una serie di processi come l’evaporazione e l’ossidazione che tendono a far perdere il sapore e la fragranza originale.

Insomma l’abbattitore in casa è utile per un sacco di cose. C’è solo un neo da considerare: il costo è ancora abbastanza elevato e non alla portata di tutti ma per gli appassionati di cucina e di pietanze crude è uno di quei regali da farsi appena possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *