Cancro: i 4 tipi più comuni dell’apparato respiratorio

Negli Stati Uniti, si stima che circa il 4% soffra di cancro all’apparato respiratorio: scopriamo i più comuni e le loro caratteristiche.

tipi di cancro
Cancro simbolo (AdobeStock)

Il cancro si sviluppa a causa di una cellula anomala presente in qualsiasi parte del corpo. Normalmente, nei tessuti, le cellule si riproducono dividendosi. Un tumore si sviluppa a causa del mancato equilibrio anche di una sola cellula. La cellula anomala quindi, si riproduce senza freni, creando così massa che può essere molto pericolosa per l’organismo.

I tumori dell’apparato respiratorio rappresentano quasi il 4% di tutti i tumori negli Stati Uniti, secondo il National Cancer Institute. Questi tumori sono più doppiamente più comuni tra gli uomini che tra le donne, e sono diagnosticati più spesso tra le persone oltre i 50 anni. Diagnosticare in tempo questo tipo di malattia può di certo aiutare nel trattamento. In particolare in queste parti del corpo, i tipi di cancro più comuni sono quattro: estesioneuroblastoma, tumore delle labbra, tumori nasali e paranasali, cancro alla gola. Ognuno di questi tumori, ha una propria caratteristica.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cancro al seno, la scoperta dei ricercatori: +30% di protezione così

I 4 principali tipi di cancro dell’apparato respiratorio

cancro al collo
Collo (Unsplash)

Estesioneuroblastoma

Questo è un raro tipo di cancro che inizia nella parte superiore della cavità nasale. L’area in cui inizia l’estesioneuroblastoma è separata dal cervello da un osso, il quale contiene piccoli fori che permettono il passaggio dei nervi che controllano l’olfatto. L’estesioneuroblastoma è anche chiamato neuroblastoma olfattivo.

Segni e sintomi del neuroblastoma olfattivo includono: la perdita del senso dell’olfatto, frequenti perdite di sangue dal naso e difficoltà a respirare attraverso le narici quando il tumore cresce.

Tumore delle labbra

Il cancro alle labbra può verificarsi ovunque lungo il labbro superiore o inferiore, ma è più comune sul labbro inferiore. I fattori di rischio includono l’eccessiva esposizione al sole e l’uso del tabacco, in particolare il fumo della pipa. Si può ridurre il rischio di cancro alle labbra proteggendo il viso dal sole con un cappello o una crema solare e smettendo di fumare.

Segni e sintomi del cancro alle labbra includono: una colorazione biancastra piatta o leggermente in rilievo del labbro, una piaga sul labbro che non guarisce, formicolio, dolore o intorpidimento delle labbra o della pelle intorno alla bocca.

Tumori nasali e paranasali

I tumori nasali e paranasali sono crescite anormali che iniziano dentro e intorno al passaggio del naso. I fattori di rischio includono il fumo e la presenza di persone che fumano, l’inquinamento atmosferico e l’esposizione a lungo termine a sostanze chimiche e irritanti, e l’infezione da HPV.

Segni e sintomi dei tumori nasali e paranasali includono: difficoltà a respirare attraverso il naso, perdita del senso dell’olfatto, sangue dal naso e gonfiore o dolore al viso.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cancro: 3 suggerimenti che possono aiutare a prevenirne il rischio

Cancro alla gola

Il cancro alla gola può svilupparsi nella gola o nella laringe. I fattori di rischio includono l’uso di tabacco, l’uso eccessivo di alcol e le infezioni virali, tra cui HPV (Papilloma virus) e il virus Epstein-Barr.

Segni e sintomi del cancro alla gola includono: tosse, cambiamenti nella voce (come raucedine o non parlare chiaramente), difficoltà di deglutizione e dolore all’orecchio o alla gola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *