Mazzo di fiori: 3 trucchi dei fioristi per mantenerli freschi a lungo

I fioristi hanno dei piccoli trucchi per mantenere un mazzo di fiori recisi più freschi e più vivaci a lungo, vediamo di cosa si tratta.

Mazzo di fiori (Pixabay)

Nel pieno della primavera è normale ricevere o pensare di regalare dei mazzi di fiori. La natura si risveglia, la maggior parte delle piante si risveglia e dona i suoi frutti e i suoi fiori colorati. I prati sono un insieme di fiori che nascono in modo spontaneo con le alte temperature, oppure si può andare nel negozio per cercare qualcosa di più specifico.

Ricevere un mazzo di fiori è sempre gratificante, tuttavia c’è il piccolo inconveniente che si tratta di fiori recisi e che quindi non dureranno a lungo. I primi giorni in casa possono fare la differenza, quindi un buon profumo e donare una bellissima atmosfera. Ma dopo poco tempo appassiranno inevitabilmente, anche se messi nell’acqua come è abitudine fare.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il trucco per una fioritura copiosa per le piante è il lievito di birra

Forse qualcuno di voi conosce qualche rimedio della nonna in questo caso, ma qui di seguito troverete anche qualche trucco preso direttamente dai fioristi, ovvero dai professionisti del mestiere.

Mazzo di fiori: i trucchi per farlo durare a lungo

fiori
Un uomo regala un mazzo di fiori (Pixabay)

Il rimedio della nonna molto famoso è quello di aggiungere all’acqua del vaso dove andrete a mettere il mazzo di fiori una goccia di candeggina. Mai sentito di questo metodo? La candeggina e l’amuchina sono davvero efficaci in questo senso perchè vanno a rallentare la formazione di muffe e di funghi che sono quelli responsabili della fine della vita dei poveri fiori recisi.

Ma non è la sola cosa che si può aggiungere all’acqua. Si può usare anche l’aceto. Basta aggiungerne un cucchiaino nel vaso dei fiori e questi vivranno più a lungo con i loro colori vividi e la loro freschezza. Un altro metodo efficace è quello di inserire nell’acqua una pastiglia di aspirina al giorno. L’acido salicilico che contiene rallenta l’invecchiamento dei fiori.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Fiori di maggio, fai sbocciare una esplosione di colore a casa

Candeggina, aceto e aspirina, ecco le tre cose che servono per poter mantenere il vostro mazzo di fiori un po’ più a lungo del solito. Avere fiori freschi e colorati in casa è sempre una cosa buona sia per la vista che per la salute mentale e fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *