Attenzione a questo colore: se indossato male può imbruttirci

Attenzione a questo colore: se indossato male può imbruttirci. La prima cosa da capire è quale stagione siamo

Sfumature di colore
Colori (Pixabay)

Attenzione a questo colore, se indossato male potrebbe imbruttirci di molto. D’altra parte non che sia una novità, lo dicevano spesso anche le nonne: un vestito indossato male può farci un bello sgarbo. Su cosa voglia dire poi indossare male un vestito, anche qui ci sarebbe molto da dire.

Un vestito infatti può evidenziare i nostri difetti fisici, può andarci troppo stretto, troppo largo, può non valorizzare i nostri punti di forza. Dietro al classico “questo vestito mi sta male” si nasconde una miriade molto più ampia di concetti, e questo è solo una piccola parte.

Ultimamente ha preso piede nello specifico l’armocromia: letteralmente la parola, che costituisce chiaramente il calco di una parola greca, sta ad indicare armonia di colori. E’ evidente che infatti ciascuno avrà dei colori che gli stanno meglio di altri. Gli studi condotti hanno scovato infatti che tutta la popolazione è in gran parte riconducibile a quattro macro-categorie, le cosiddette stagioni.

Ti potrebbe interessare anche->Piante che allontanano le zanzare, le più efficaci in casa e in giardino

Attenzione a questo colore indossato, potrebbe fare uno sgarbo al nostro aspetto

Pastelli colorati
Colori (Pixabay)

Per capire a quale stagione si appartenga, è necessario effettuare una seduta di armocromia con un esperto. Questo inoltre ci dirà, di conseguenza, quale palette di colori ci si addice meglio. A seconda di questa palette, potremmo scegliere capi che si abbinano meglio al nostro incarnato, addirittura potremmo cambiare il colore dei capelli.

Ti potrebbe interessare anche->50 anni: il segreto per mantenere il colesterolo nella norma

Eppure, c’è un colore che, per via delle sue molteplici sfumature, è estremamente facile da sbagliare. Stiamo parlando del verde: se indossato male, il verde purtroppo è un colore senza pietà e ci fa sfigurare nel peggiore dei modi. Dovremmo capire quindi come riuscire a valorizzarci: se siamo scuri, con una carnagione olivastra e capelli tra il castano scuro e il moro, possiamo scegliere un verde ad alto contrasto, con un’intensità vibrante. Se siamo chiari, sarà meglio optare per una tonalità meno accesa, quasi pastello, per evitare di sottolineare occhiaie ed inestetismi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *