Alimenti che causano ansia e stress: quali sono secondo gli esperti

Ci sono alcuni alimenti che, secondo gli esperti di nutrizioni, possono causare ansia e stress, vediamo quali sono.

Dolci (Pixabay)

Quando si parla di salute è inevitabile dire che è necessaria una corretta alimentazione. Per “corretta” si intende naturalmente una dieta che sia varia ed equilibrata in modo da assumere tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni. L’eccesso comporta dei problemi di salute come molti di voi avranno già sperimentato.

Ma alimenti grassi, zuccherati, troppo pesanti non fanno male soltanto all’organismo in quanto dannosi per la pressione, per la glicemia e per il colesterolo. Ci sono alimenti che influenzano anche il cervello, quindi il nostro umore e la nostre dose di energia giornaliera. In troppo sottovalutano questo aspetto e commettono degli errori giorno dopo giorno.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come combattere lo stress in 3 semplici mosse

Gli esperti, ad esempio, hanno individuato ben 5 alimenti che causano ansia, stress e che abbassano notevolmente le nostre energie. Vediamo qui di seguito quali sono questi alimenti da limitare se non si vogliono conseguenze del genere.

Alimenti che causano ansia e stress: l’elenco

ricetta patatine fritte formaggio
Piatto di patatine fritte (Pixabay)

Il suggerimento in questo caso arriva da uno specialista sia in nutrizione che in psichiatria, la dottoressa Uma Naidoo. Lei dice che ci sono 5 alimenti che non fanno bene all’energia, all’umore e al nostro cervello in generale. Ecco quali sono:

  • Olio di semi industriale: questi sono olio di mais, di girasole, di palma, di soia, sono altamente trasformati ed elaborati e sono ricchi di acidi grassi omega 6 che portano all’infiammazione. Sono, inoltre, privi degli acidi grassi omega 3, che invece sono molto utili al nostro cervello. Uno studio ha chiarito che assumerne troppi porta a rischio depressione;
  • Zuccheri aggiunti e raffinati: queste sostanze ci sono non solo in prodotti da pasticceria, ma anche in cibi salati. Questi portano a sbalzi di umore, aumento dell’ansia e creano una certa dipendenza;
  • Alimenti trasformati: inondano il cervello di glucosio, ma questo crea depressione e stanchezza. Meglio scegliere prodotti naturali o integrali per la salute del cervello e dell’organismo in generale;
  • Cibi fritti: uno studio ha dimostrato che chi consuma molti cibi fritti tende a sviluppare la depressione nella propria vita;
  • Dolcificanti artificiali: gli studiosi hanno individuato una serie di aspetti, chi consuma dolcificanti artificiali, soprattutto attraverso bevande dietetiche, è più depresso di chi non ne assume.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> I cibi (molto buoni) alleati della salute del cuore: ecco quali sono

Se volete, invece, aiutare il vostro cervello e il vostro umore le sostanze da assumere sono le seguenti: acidi grassi omega 3, vitamina B, erbe e spezie, probiotici, carboidrati con basso indice glicemico, grassi sani e minerali.

Impostazioni privacy