Riciclare i tappi di plastica: tante idee anti-spreco a costo zero

Scopriamo insieme le migliori proposte per riciclare i tappi di plastica, dando loro nuova vita per trasformarli in oggetti utili e originali.

Riciclo
(Pinterest @NonSprecare)

Mai buttare: ogni oggetto, compreso ciò che reputiamo ormai inservibile, può essere riutilizzato per realizzare un utensile o un accessorio decorativo. Non ci credete? Ecco gli incredibili usi che possiamo fare dei tappi di plastica di bottiglie di acqua, succhi, latte e tanto altro: vediamo come riciclare questi oggetti attraverso attività semplici, divertenti e perfette anche per i più piccoli.

Come riciclare i tappi di plastica: ecco in cosa trasformarli

Cosa si può costruire con i tappi di plastica? La risposta – o meglio, le risposte – a questa domanda è davvero sorprendente.

Il riciclo creativo, infatti, non è solo una nobile attività che ci consente di ridurre gli sprechi, ma anche un modo per esprimere la nostra fantasia e il nostro talento, dedicandoci a progetti unici e inimitabili.

Basterà conservare i tappi di plastica, anziché buttarli, all’interno di un contenitore e di una busta. Una volta che ne avremo raccolti a sufficienza, potremo cimentarci in una o più proposte, per dare vita a:

  • Quadri con i tappi di plastica;
  • Vassoio;
  • Portapenne;
  • Tenda anti-insetti.

Quadri con i tappi di plastica

Tra le attività più indicate per i più piccoli c’è la composizione di graziosi quadretti con i tappi di plastica.

In fondo, la forma di questi oggetti è davvero versatile e si presta perfettamente a comporre animali, come pesci, farfalle e leoni, ma anche pianeti, chiome degli alberi e via dicendo.

Inoltre, se abbiamo a disposizione tappi di colore diverso potremo sfruttare le varie tonalità per ricreare paesaggi suggestivi, come un campo fiorito, una spiaggia, un fondale marino e tanto altro.

Insomma, questo progetto è perfetto per sviluppare la creatività: l’unico limite è la fantasia!

Vassoio

Avreste mai detto di poter riciclare i tappi di plastica riuscendo a dar vita ad un vassoio?

Tappi di plastica
(Pinterest)

Eppure, si tratta di un’operazione tutt’altro che complicata: basterà incollare tra loro i vari tappi, ricorrendo alla colla a caldo. Saremo noi a personalizzare la nostra creazione, scegliendo le dimensioni, i colori e la fantasia che più ci piacciono.

Non c’è dubbio: si tratta di un oggetto davvero particolare, perfetto per dare un tocco di originalità alle nostre colazioni.

Potrebbe interessarti anche: Riciclare vestiti vecchi, con questo metodo ti faranno sparire il calcare

Riciclare i tappi di plastica: portapenne

Possiamo sfruttare i tappi di plastica anche per realizzare un pratico portapenne, all’interno del quale riporre penne, matite, colori e via dicendo.

Portapenne tappi plastica
(Pinterest)

Questa soluzione creativa è ideale per organizzare in modo fantasioso e originale la cancelleria.

Anche in questo caso, potremo decidere le dimensioni del recipiente, i colori e la fantasia. Un’idea davvero super? Personalizzare il portapenne scegliendo i colori della nostra squadra del cuore.

Potrebbe interessarti anche: Riciclare in modo creativo le gomme dell’auto è facile e divertente: idee fantastiche per il giardino

Tenda anti-insetti

Infine, un’ultima proposta per riciclare i tappi di plastica consiste nella realizzazione di una tenda anti-insetti.

In questo caso, occorrerà utilizzare una struttura di raccordo alla quale appendere i tappi, incollati tra loro verticalmente, da fissare in cima alla porta che desideriamo proteggere da mosche, zanzare e altri insetti sgraditi.

Tappi di colori diversi ci permetteranno di ottenere un risultato variopinto e allegro, dando vita ad un oggetto utile, pratico ed esteticamente gradevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *