Migliori detersivi per il bagno: la classifica

Quali sono i migliori detersivi igienizzanti anticalcare per il bagno? Ce lo svela la classifica recente ad opera di Altroconsumo. Vediamo i risultati.

Pulire i sanitari
Detergente bagno (Foto Pexels)

Qual è il detersivo migliore per pulire a fondo il bagno? Altroconsumo ha stilato una classifica dei detergenti migliori, a prezzo modico e di qualità con marchio del supermercato. Vediamo quali sono.

Migliori detergenti per il bagno: quale scegliere

Il bagno è un ambiente delicato, dove possono annidarsi moltissimi germi e batteri che entrano regolarmente a contatto con il nostro organismo. Ecco perché andrebbe pulito e igienizzato a fondo almeno una volta a settimana.

Pulire il bagno
Pulizie (Foto Pexels)

Ma quali sono i prodotti migliori per farlo brillare? Altroconsumo, a questo proposito, ha stilato la classifica dei migliori detersivi per il bagno, più economici, efficaci e igienizzanti per piastrelle, pavimenti e sanitari.

Un buon detersivo infatti deve pulire a fondo, con azioni anticalcare, ma senza avere ripercussioni negative sulla pelle o sull’ambiente. Spesso infatti, per via di formulazioni chimiche controverse, l’impatto di questi detergenti risulta particolarmente dannoso sia per l’uomo che per l’ecosistema.

Sono da preferire a questo proposito i prodotti con tensioattivi biologici o di origine naturale, così da ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente. In generale, le caratteristiche che ogni detersivo di qualità per il bagno dovrebbe avere sono:

  • pH basso e azione anticalcare;
  • tensioattivi inferiori al 5% (sono le sostanze che permettono la pulizia di una data area);
  • sostanze filmogene: fanno sì che una volta pulita la zona, il calcare non si attacchi con molta facilità alla superficie.

Potrebbe interessarti anche: Prodotti per le pulizie pericolosi per la salute e inquinanti per l’ambiente

Classifica dei migliori detergenti per il bagno del 2022

Spesso nelle nostre case non è necessario pulire i sanitari a fondo, dato che non si tratta di ambienti asettici. Anche se puliti completamente, ci sarà sempre una percentuale di germi nell’aria.

Potrebbe interessarti anche: Non mischiare mai i detergenti per le pulizie: tutti i rischi

Il problema di alcuni detersivi per il bagno riguarda il contenuto di biocidi che uccidono anche i batteri “buoni” presenti negli ambienti. Per questo motivo, gli esperti consigliano l’acquisto di detergenti ecologici. Vediamo ora la classifica dei prodotti migliori per la pulizia del bagno secondo Altroconsumo:

  1. W5 del Lidl brillante anticalcare ottiene il punteggio massimo di 75.
  2. Esselunga anticalcare da 750 ml è venduto a un prezzo medio di 1,30 euro, quindi è anche il più economico.
  3. Ace bagno brillante formula anticalcare da 800 ml, punteggio di 74.
  4. Sonett detergente per bagni da 800 ml ottiene il punteggio di 72 (qualità ottima).
  5. Bref brillante bagno anticalcare Pronature di 500 ml, di qualità buona con 69 punti (valutato però come migliore scelta green).
  6. Winni’s anticalcare da 650 ml, 67 punti (qualità buona).
  7. Dexal di Eurospin scioglicalcare da 500 ml, con 65 punti (qualità buona).
  8. Esselunga per chi ama la natura bagno di 750 ml, sempre con 65 punti.
  9. Verde officina detergente bagno mousse (per una buona scelta green).
  10. Lysoform azione bagno disinfettante, 65 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *