Non mischiare mai i detergenti per le pulizie: tutti i rischi

Nelle le pulizie di casa può capitare di mischiare dei detergenti per aumentare il loro potere igienizzante: ecco perché non bisognerebbe farlo.

Mischiare prodotti chimici
Prodotti chimici (Pixabay)

Mescolare tra loro dei prodotti chimici non è affatto una buona idea. Questa operazione, infatti, anziché rivelarsi benefica per la pulizia della nostra abitazione, risulta pericolosa per la nostra salute. Scopriamo i motivi per cui non bisognerebbe mischiare i detergenti per le pulizie e tutti i pericoli a cui andiamo incontro.

Mischiare i detergenti per le pulizie: perché non farlo

I prodotti che utilizziamo per detergere e igienizzare gli ambienti domestici sono numerosi e diversificati.

Pulizie domestiche
Pulizie domestiche (Pixabay)

Si tratta di soluzioni chimiche che variano a seconda della tipologia di superficie e dell’utilizzo. Tra i più comuni, naturalmente, non possono mancare la candeggina, la soda caustica, l’ammoniaca e l’acido muriatico.

Spesso, tuttavia, tendiamo a sottovalutare la pericolosità di tali sostanze. Non bisogna dimenticare, infatti, che si tratta di composti chimici. Pertanto, le reazioni avverse causate da tali prodotti potrebbero rivelarsi decisamente spiacevoli.

Tra le controindicazioni più comuni ci sono:

  • Irritazione delle mucose, in primis cute e occhi;
  • Tossicità per l’organismo.

Per tale ragione, è indispensabile adottare una serie di precauzione quando si maneggiano questi detergenti. In primo luogo, infatti, si raccomanda l’utilizzo dei guanti, per evitare che la nostra pelle venga a contatto con i prodotti chimici.

Potrebbe interessarti anche: Come disinfettare il bagno senza usare la candeggina: alcuni rimedi naturali

Un’accortezza fondamentale da rispettare consiste nel non mischiare i vari detergenti per le pulizie: la loro azione combinata potrebbe rivelarsi molto dannosa.

Alcuni esempi? Mescolare tra loro candeggina e alcol etilico rischia di dare vita al cloroformio. Questo composto chimico favorisce la comparsa dello stato di anestesia.

Anche combinare insieme acido muriatico e candeggina non è affatto una buona idea: insieme, infatti, danno origine al cloro, molto pericoloso per la salute delle vie aeree.

Ammoniaca e candeggina, invece, formano l’acido cloridrico, che può avere effetti tossici e persino corrosivi. Tra gli effetti collaterali più comuni, infatti, ci sono le ustioni e l’irritazione delle mucose.

Potrebbe interessarti anche: Questi sono gli errori che puoi commettere quando usi la candeggina

Cosa fare se abbiamo mescolato due detergenti per le pulizie?

La prima precauzione da adottare consiste nello spalancare tutte le finestre per far sì che i fumi sprigionati dai composti chimici evaporino.

Puilzie
Pulizie (Pixabay)

In questo modo, l’ambiente potrà prendere aria e le eventuali sostanze tossiche si disperderanno. Inoltre, si consiglia di aggiungere dell’acqua alla soluzione.

In questo modo, il liquido altererà il composto chimico creato per errore, depotenziandone i possibili effetti tossici.

In generale, il miglior consiglio è quello di non mischiare mai due o più detergenti per le pulizie e, laddove possibile, di utilizzare prodotti fai da te, realizzati con ingredienti naturali.

Questa scelta ecologica, del resto, non è solo amica dell’ambiente, ma anche della nostra stessa sicurezza, senza compromettere l’efficacia delle nostre pulizie domestiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *