Punture di zanzara: la scienza approva il bicarbonato di sodio come migliore soluzione

La scienza raccomanda uno in particolare dei rimedi naturali che ci sono per le punture di zanzara ed è il bicarbonato di sodio, ecco perché. 

zanzara rimedi
Zanzara (Pinterest creativemarket.com)

Le zanzare sono il grande aspetto negativo dell’estate. Questa stagione è adorata e preferita da moltissime persone, ma il fastidio delle zanzare a volte supera il piacere delle belle giornate da trascorrere all’aperto. Soprattutto dove c’è erba, le zanzare girano in continuazione, con il loro fastidioso ronzio e poi attaccano le persone per succhiare il sangue.

Alcune sono talmente veloci che non si ha il tempo di accorgersene e si scacciarle. La conseguenza è una puntura bella gonfia che dà un sacco di prurito. Ci sono diversi modi per evitarle, ci sono prodotti in vendita che servono per allontanarle dalla pelle, ma non sempre sono efficaci. Ci sono anche una serie di rimedi naturali.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Rimedi contro le zanzare, tre soluzioni per non farsi pungere più

A questo proposito la scienza ne ha promosso uno in particolare, ovvero l’utilizzo del bicarbonato di sodio. Grande alleato delle casalinghe e non solo, ecco come questa sostanza può aiutare con le punture di zanzara.

Punture di zanzare: la scienza approva il bicarbonato di sodio

antimuffa fai da te
Bicarbonato di sodio (Pixabay)

Voi di solito che cosa usate per allontanare le zanzare? In casa e nel giardino avrete zampironi a non finire. Così come in borsetta avrete prodotti spray o roll-on da passare sulla pelle alla sera quando uscite. Tuttavia, se il danno è fatto e se la zanzara è riuscita a pungervi, quello che vi serve è un buon rimedio che abbassi il gonfiore e il prurito.

A questo proposito gli studiosi raccomandano di usare il bicarbonato di sodio. È un rimedio naturale molto utile in grado di lenire l’infiammazione, il gonfiore e di calmare il prurito. L’alcalinità del bicarbonato è l’aspetto che agisce su tutte queste cose. Per usarlo basta fare in questo modo: aggiungere un po’ di acqua al bicarbonato in modo da creare una pastella e poi applicarla alla puntura. Quando si sarà asciugato potrete toglierlo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tenere lontano le zanzare con un barattolo e 3 ingredienti: ecco come fare

Tra gli altri rimedi citiamo anche la farina d’avena. Con un po’ d’acqua dovrebbe dare lo stesso effetto del bicarbonato di sodio. In questo modo, insieme a tanti altri trucchi e soluzioni, dovreste combattere al meglio la fastidiosa piaga delle zanzare durante tutta l’estate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *