Multe sui rifiuti, se ti beccano a fare questo devi pagare 600 euro

Avere un atteggiamento incivile può costare molto caro, ben vengano le multe sui rifiuti, specialmente in certe situazioni.

Una brutta situazione di abbandono di rifiuti
Una brutta situazione di abbandono di rifiuti (Pixabay)

Multe sui rifiuti, bisogna fare attenzione a non trasgredire alcune regole. In caso contrario possono incorrere delle sanzioni dalle cifre anche considerevoli. Cosa che è meglio evitare, ma non è questo il solo motivo. Infatti la cura per il rispetto delle norme attuali è importante allo scopo di potere mettere in pratica delle politiche più propriamente ecocompatibili.

Più queste regole vengono rispettate e più sarà facile ridurre gli sprechi e pagare anche meno tasse. Per quanto riguarda le multe sui rifiuti, alcuni dei motivi più diffusi che le riguardano sono legate ad una maniera sbagliata di procedere con la raccolta differenziata.

Qui va detto che gli sbagli sono all’ordine del giorno, sia perché alcune persone non conoscono di preciso dove vada smaltito cosa, sia perché si getta nella spazzatura di tutto e di più senza badare al rispetto per la natura e per la correttezza del senso civico altrui.

Multe sui rifiuti, l’abbandono indiscriminato è un vero e proprio crimine

Una brutta situazione di abbandono di rifiuti
Una brutta situazione di abbandono di rifiuti (Pixabay)

Ben vengano allora in questi casi le multe sui rifiuti, che hanno un importo variabile tra i 25 ed i 600 euro. C’è gente che lo fa apposta a buttare la plastica nel vetro o viceversa. In caso di controlli e se si dovesse essere colti in flagrante, arriverà una bella sanzione da almeno 150 euro.

Per non parlare poi di quelli che danno adito al malcostume di smaltire i rifiuti di grosse dimensioni, come elettrodomestici non più funzionanti, nel primo posto che capita loro a tiro. Probabilmente questa gente è la peggiore nel novero del discorso che stiamo affrontando. Ma in queste situazioni, oltre alle multe si rischiano pure le brutte figure.

Infatti in più di un caso è possibile apprendere di casi in cui, grazie alle telecamere a circuito chiuso, il sindaco del luogo in cui è avvenuto il fattaccio abbia svelato nome, cognome e volto di chi ha pensato bene (in realtà male, n.d.r.) di portare un frigorifero od un vecchio televisore in un luogo isolato, pensando di non essere visto.

Potrebbe interessarti anche: Rifiuti e differenziata: dove mettere i bidoni per evitare cattivi odori

Dove vanno smaltiti i rifiuti ingombranti

Invece il posto deputato per accogliere questo tipo di oggetti non più utili è la più vicina isola ecologica. Ogni Comune ne ha una. Basta andare lì, indicare cosa si voglia smaltire e procedere, esibendo semplicemente un documento di identità in corso di validità.

Potrebbe interessarti anche: Tari 2022 scadenza, quando si paga e come si calcola la tassa sui rifiuti

Per cui pensateci su prima di gettare via qualcosa tra i rifiuti alla leggera. Riflettete sulle conseguenze che potrebbero esserci, non solo per le vostre tasche ma anche per la natura.

Potrebbe interessarti anche: Raccolta differenziata: una piccola guida per i rifiuti prodotti in cucina

E ricordate che potete essere persone da prendere come esempio, nel caso di comportamenti virtuosi. Perché se tutti quanti ci comportassimo bene ci sarebbero molti meno problemi da affrontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.