Cosa mangiare in estate: i consigli dei nutrizionisti per rimanere leggeri

Cosa mangiare in estate per combattere caldo e affaticamento? I nutrizionisti consigliano una particolare tipologia di piatto e dieta. Di cosa si tratta.

Frutta
Frutta estiva (Adobe Stock)

Caldo e temperature torride possono mettere a dura prova il nostro corpo e con esso le nostre funzioni metaboliche, come quella digestiva. Spesso ci si sente stanchi, disidratanti o con poco appetito. Vediamo dunque quali sono i piatti da prediligere in estate, per rimanere in forma e combattere l’afa.

Cosa mangiare in estate: i piatti più freschi e nutrienti contro l’afa

D’estate, per via delle alte temperature, siamo più soliti sudare e quindi perdere liquidi e sali minerali. Non è quindi un luogo comune quello che consiglia di bere e idratarsi molto più del solito, per non correre il rischio della disidratazione.

Cosa mangiare
Mangiare in spiaggia (Pixabay)

Un altro modo attraverso cui mantenere il corpo, e le sue funzioni vitali, in salute (nonostante il caldo) è curare l’alimentazione. Esistono infatti determinati piatti, ricchi di nutrienti, che consentono di reintegrare tutto ciò che viene meno al nostro corpo in estate.

Contro l’afa, il metabolismo lento, la pesantezza e il poco appetito, secondo i nutrizionisti, vanno preferiti i piatti unici. I piatti unici sono delle portate in cui in un solo piatto si riuniscono più cibi, complementari e nutrienti. Ad esempio, in un piatto unico ideale, d’estate, non potranno mai mancare:

  • frutta e verdura: ricche di vitamine e sali minerali;
  • fibre: utili per la digestione;
  • proteine: in grado di mantenere i muscoli;
  • carboidrati: la vera fonte di energia immediata di ogni pasto;
  • grassi sani: contribuiscono all’apporto energetico giornaliero.

Vediamo ora 5 esempi di piatti unici da preferire in estate!

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiare in spiaggia? La risposta per un’alimentazione sana anche in vacanza

1) Piatto unico con zucchine al forno, mandorle, pomodorini secchi, tonno e fusilli

Questo esempio di piatto unico con pasta fredda ai pomodorini secchi, tonno, mandorle e zucchine al forno è perfettamente equilibrato. Renderà le vostre giornate estive meno estenuanti e faticose, grazie al perfetto apporto calorico ed energetico dei suoi nutrienti.

2) Pomodorini, origano, tonno al pompelmo, pasta con finocchio, olive e maggiorana

Anche in questo caso, la fonte proteica è di origine animale, ma può essere facilmente sostituita da un analogo vegano (come il tofu). Potrete impreziosire il tonno con della cipolla rossa di Tropea, delle erbe come l’origano o ancora il succo acido del pompelmo. La fonte di carboidrati è data dalla pasta, mentre quella di fibre dalle verdure.

3) Orata al cartoccio o sotto sale, peperoni marinati, riso rosso e pesto di fagiolini

Peperoni, olive taggiasche, riso rosso, salsa di soia: insomma il rosso è il colore di questo piatto. E’ molto equilibrato nell’apporto di proteine, carboidrati e fibre grazie al pesto di fagiolini e all’orata al cartoccio.

Potrebbe interessarti anche: Cosa mangiare in estate, i cibi da prediligere e quelli che andrebbero evitati

4) Spaghetti con tonno alle nocciole, pomodorini e cetrioli

Niente di più fresco per un piatto unico sotto l’ombrellone o in pausa lavorativa. I cetrioli sono ricchi di vitamine, le nocciole apportano il giusto contenuto di grassi sani e tonno e spaghetti di proteine e carboidrati.

5) Insalata di ceci, farro, verdure

Anche in questo caso, il piatto è bilanciato grazie al farro e all’insalata di ceci da impreziosire con dei capperi. Le verdure sono ricche di sali minerali e fibre utili per la digestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *