L’infarto si può riconoscere dai piedi: ecco cosa succede

Uno dei sintomi di infarto può verificarsi nei piedi, vediamo quindi che cosa può accadere in modo da rivolgersi subito al medico.

piedi
Piedi (Pixabay)

Quando una persona è colpita da infarto può svenire e non svegliarsi più, come può avvertire sei sintomi non molto chiari di malessere e avere tempo e possibilità di chiamare i soccorsi o rivolgersi al medico in modo da poter intervenire e prevenire il peggio. Gli uomini e le donne vengono colpiti spesso da infarto, una condizione che prevede la morte di una parte del cuore per mancanza di ossigeno e di sangue.

I sintomi possono essere diversi, facilmente fraintendibili con altro, soprattutto per le donne. Le donne hanno spesso dolori dovuti a varie fasi della loro vita e spesso sottovalutano un mal di stomaco, sottovalutano la sudorazione eccessiva, quando può essere un attacco di cuore in corso. Tra questi sintomi ce n’è anche uno un po’ più particolare che si può manifestare nei piedi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Infarto: la proteina che tiene libere le arterie e lo previene

Forse penserete che il cuore con i piedi non c’entra nulla, ma non è così. Dal cuore parte il sangue che arriva in tutte le parti del nostro corpo. Quindi, ecco che cosa può accadere ai piedi se è in corso un attacco di cuore. Vediamo tutti i dettagli qui di seguito.

Infarto, capirlo dai piedi: ecco come si manifesta

Salute del cuore (AdobeStock)

Dall’America, dove ogni 36 secondi muore una persona per infarto, arrivano degli studi molto interessanti sui segnali da considerare. Uno di questi riguarda i piedi. Gli esperti dicono che come conseguenza di un attacco di cuore ci può essere la neuropatia delle piccole fibre, che coinvolge il sistema nervoso. Come effetto di questa condizione si avverte un formicolio e un dolore al piede, a entrambi i piedi oppure alle mani.

Può trattarsi di una sensazione fastidiosa, di formicolio o di bruciore. È come quando si tiene il piede fermo in una posizione scomoda e schiacciata per tanto tempo. Capita spesso ad alcune persone ed è proprio per questo che è un sintomo di infarto che è difficile da individuare e da riconoscere come tale.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Infarto: scoperto il modo di riparare i danni cardiaci dopo un attacco di cuore

Quando succede qualcosa di anomalo al nostro corpo, come un formicolio, è molto importante capirne subito la causa. Se avete appena camminato, se siete stati in una posizione scomoda la causa è da individuare proprio lì, invece, se non riuscite a trovarne una e vi sembra che apparentemente non ci sia, allora è necessario chiamare i soccorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd