Il cioccolato combatte l’ipertensione: i benefici dei flavanoli sul nostro corpo

I nutrizionisti consigliano sempre di consumare un pezzetto di cioccolato fondente, il perché è legato al contenuto di flavanoli: che benefici comportano sul nostro corpo?

benefici flavanoli cacao
Barretta di cioccolato fondente (Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

I flavanoli presenti nel cioccolato sono importanti per la nostra salute e apportano grandi benefici al nostro organismo. Il cioccolato fondente, ovviamente consumato in dosi moderate, protegge corpo e mente, ed è un alimento essenziale, capace di abbassare la pressione sanguigna e di combattere la rigidità arteriosa. Secondo alcuni ricerche, questo cibo ha le stesse capacità di alcuni farmaci per l’ipertensione.

L’Università di Surrey, nella contea di Guilford, in Inghilterra, ha pubblicato un interessante articolo sulla rivista Frontiers In Nutrition. Nel loro studio, i ricercatori inglesi hanno dimostrato quanto sia eccellente il consumo di cacao per il trattamento dell’ipertensione. Questa ricerca potrebbe aprire nuove vie nella cura della pressione alta.

Perché il cioccolato fondente aiuta a contrastare l’ipertensione

benefici cacao
Pezzetti di cioccolato tra le mani (Pexels)

Il cioccolato, il cacao in generale, riesce a contrastare l’ipertensione grazie al contenuto dei flavanoli. I flavanoli sono sostanze naturali appartenenti alla famiglia dei flavonoidi e presenti nel cibo vegetale, hanno capacità antiossidanti, quindi agiscono riparando i danni cellulari. Sono importanti per la prevenzione di tumori, di malattie cardiovascolari e di malattie degenerative.

Questi riescono ad abbassare la pressione e a contrastare la rigidità arteriosa. Tuttavia, come afferma il team coinvolto nella ricerca, ancora è presto per poter inserire il cacao nei trattamenti dell’ipertensione. I risultati in laboratorio sono sicuramente incoraggianti, ma occorre ancora tempo per concrete applicazioni mediche. Ma come si è arrivati a questo risultato? Studiando il comportamento di alcuni pazienti sani.

A questi è stato chiesto di consumare, a giorni alterni, una certa quantità di cioccolato fondente. Dopo un periodo di osservazione, i medici hanno notato una riduzione della pressione e della rigidità arteriosa nei pazienti affetti da ipertensione. Mentre non si sono riscontrati cambiamenti per i pazienti con pressione normale. L’impatto positivo dei flavanoli sul nostro sistema cardiovascolare è indubbio.

Queste sostanze agiscono solo in caso di pressione elevata, il che è un bene. I flavanoli sono presenti in elevate concentrazioni nel cacao, nel tè o nell’uva, e comportano sicuramente molti benefici per il nostro organismo. È importante assumerli attraverso il cibo, prevenendo malattie degenerative e proteggendo la pelle dai danni solari. Infine, consumare cacao aiuta anche a stimolare il cervello, proteggendolo dall’invecchiamento e dallo stress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd