Forfora: i tre rimedi naturali fai-da-te dell’estate

La forfora è una condizione che può dare fastidio ma i rimedi per contrastarla sono semplici, soprattutto in estate: ecco come farli in casa.

Capelli estate
Capelli estate (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

La forfora è una condizione comune che provoca la desquamazione della pelle del cuoio capelluto. Non è contagiosa o grave, ma può creare disagio ed difficile da trattare. La forfora lieve può essere trattata con uno shampoo quotidiano delicato. Se non funziona, può essere utile uno shampoo apposito.

Trascorrere più tempo all’aperto durante l’estate può avere effetti negativi sui capelli. Dall’umidità all’esposizione al cloro, per non parlare dei raggi solari, in questo periodo dell’anno i capelli diventano più secchi e fragili, con conseguente forfora. Fortunatamente, esistono diversi rimedi naturali fai da te che aiutano a contrastare la cute secca.

I tre rimedi naturali fai da te per contrastare la forfora

banana benefici
Banana (Unsplash)

1. Maschera mirtilli e miele per capelli secchi

Il tempo trascorso sotto il sole cocente al mare o in una piscina piena di cloro può lasciare i capelli con un aspetto simile alla paglia, ovvero secchi e fragili. Una maschera per capelli a base di mirtilli e miele può aiutare. Le vitamine E e C dei mirtilli riparano i danni, mentre il miele reidrata i capelli. Per farla: mescolare 60 grammi di mirtilli schiacciati con un cucchiaio di miele. Applicare sui capelli umidi dalle radici alle punte, lasciare in posa 20 minuti e infine risciacquare.

2. Scrub fai da te alla banana per la forfora

Un aumento della sudorazione sul cuoio capelluto può diventare un terreno fertile per i funghi che causano la forfora. Rimediare con uno scrub fa-da-te al cuoio capelluto a base di banana e zucchero. Gli agenti antimicrobici del frutto uccidono i funghi e lo zucchero elimina le la pelle secca. Come fare: mescolare una banana schiacciata e 150 grammi di zucchero, strofinare poi sul cuoio capelluto umido per un minuto e infine risciacquare.

3. Balsamo a base di avocado per capelli crespi

Molte volte, umidità uguale a capelli crespi. Questo perché le ciocche hanno le cuticole rialzate, nelle quali penetra facilmente l’umidità dell’aria, la cui sovrabbondanza provoca il rigonfiamento dei capelli. Molto utile può essere un balsamo a base di avocado e olio d’oliva. Gli acidi grassi del frutto idratano i capelli e gli aminoacidi dell’olio levigano e sigillano le cuticole. Per farlo: mescolare metà avocado schiacciato e un cucchiaino di olio d’oliva, applicare su tutti i capelli umidi, lasciare in posa circa 10 minuti e infine risciacquare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.